venerdì 24 febbraio 2017

Innamorati della Musica, 25.26 febbraio 2017, Avellino


Con il prossimo weekend si concludono i concerti di “InnaMORAti della Musica 2017”, la stagione concertistica organizzata dall’Associazione “Igor Stravinsky” di Avellino in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Campania e del Circolo della Stampa di Avellino.

Sabato 25 febbraio si esibirà il Duo formato dagli spagnoli da Joaquín Palomares al violino e Albert Gimenez al pianoforte.
Il suggestivo programa dal titolo Paesaggi di Spagna vedrà eseguita musica di De Falla, Granados, De Sarasate.
Joaquín Palomares, ha suonato diretto da Maazel, Jurowski, Chernouschenco, ha realizzato moltissime registrazioni, ottenendo la candidatura ai Premi Gramófono 1999 con un cd su Milhaud.  Dal 1985, insegna al Conservatorio Superiore di Murcia.
Tiene regolarmente masterclass al Conservatorio Reale di Musica di Bruxelles, al Conservatorio di Reykjavik e nella maggior parte dei Conservatori spagnoli. Suona su un magnifico violino Nicolaus Gagliano (Napoli, 1761) e su un Roberto Regazzi (Bologna, 2003).
Alberto Giménez ha effettuato registrazioni live e in studio per la RNE-Radio 2, Radio 4, Catalunya Musica, COM-Radio, TVE e TV3. Attualmente è docente di pianoforte presso il Conservatorio di Badalona.

Domenica 26 febbraio invece grande chiusura con Il Tango tra Buenos Aires e Montevideo a cura di Paolo Castellani al violino e Francesco Di Giandomenico alla chitarra.
Il tango dai primordi fino alla trascendenza… uno straordinario viaggio sonoro per scoprire i luoghi, i colori e le storie del tango; dal periodo classico, nel quale il movimento e il ballo danno forma alla musica, scandendone cadenze e respiri, alla rivoluzione compiuta da Piazzolla, nella quale la musica trascende sé stessa, emancipandosi dalla danza e diventando musica pura, senza spazio e senza tempo.
… e sullo sfondo, filtrate, emergono le città di Buenos Aires e Montevideo e le storie delle comunità immigrate e migranti.

Dalla Cumparsita ad Oblivion di Astor Piazzolla, il Tango sarà eseguito da un Duo che si è saputo fare apprezzare dalla critica e dal pubblico per “...l’energia, la carica emotiva e il virtuosismo...”
I concerti avranno inizio alle ore 18.00 con ingresso in sala a partire dalle ore 17.45


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!