SITO UFFICIALE

mercoledì 19 settembre 2018

Elettropercutromba, Villa Di Marzo, 22 settembre 2018, Avellino

Sabato 22 settembre 2018, con la formazione di jazz-poetry ELETTROPERCUTROMBA, si presento il nuovo lavoro, la suite SCIROCCO.



VILLA DI MARZO (via Tagliamento, 102) ad AVELLINO.

La serata si aprirà alle ore 19.00 e il READING-CONCERTO inizierà per le ore 20,30

Durante la serata sarà possibile degustare i vini delle cantine Di Marzo, nonché assistere alla mostra di pittura dell'artista Gioseph Izzo.


ELETTROPERCUTROMBA

Domenico Cipriano - poeta
Carmine Cataldo - tromba
Fabio Lauria - piano elettrico, effetti
Paolo Godas - basso elettrico, loop station

ospite: Paola Primaverile - cantante


Io sono la guida, Giornate europee del patrimonio, 22 settembre 2018, Avellino


IO SONO LA GUIDA!

La cultura è condivisione

Giornate Europee del Patrimonio 2018 - Evento speciale

AVELLINOSabato 22 settembre 2018Ore 10.30 - Museo Irpino del Risorgimento ex Carcere Borbonico



 ………………..
Si parla di: INTERCULTURA – CONDIVISIONE – ACCOGLIENZA – INTEGRAZIONE – INCLUSIONE SOCIALE – MEDIAZIONE CULTURALE – EDUCAZIONE AL PATRIMONIO – NUOVI CITTADINI – INCONTRO PUBBLICO – VISITE GUIDATE
……………..

“Io sono la guida” è lo speciale appuntamento in programma Sabato 22 settembre 2018 alle ore 10.30, presso la Sezione Risorgimentale del Museo Irpino nel Carcere Borbonico di Avellino, in occasione delle “Giornate Europee del Patrimonio 2018”.
Un nutrito gruppo di giovani “guide per un giorno” provenienti da differenti nazionalità (Togo, Senegal, Russia, Nigeria, India e Pakistan, tra queste), accoglierà i visitatori nelle sale del museo, raccontando con le proprie parole e le proprie emozioni la storia d’Italia, così come l’hanno conosciuta nel progetto di dialogo interculturale che proprio dal Museo Irpino ha preso le mosse, ideato e curato da Mediateur, concessionaria dei servizi educativi del polo museale della Provincia di Avellino.

Gli anniversari della musica, 22 settembre_13 ottobre 2018, Avellino, Manocalzati, Atripalda

Gioacchino Rossini a 150 anni dalla morte, Leonard Bernstein a 100 anni dalla nascita e Claude Debussy a 100 anni dalla morte: questi i compositori che verranno omaggiati nei cinque diversi appuntamenti musicali organizzati dalla Stravinsky in diverse Sale e realtà irpine.

Anche quest’anno l’Associazione Igor Stravinsky omaggerà gli Anniversari musicali 2018 con diversi concerti che si terranno a partire da sabato 22 settembre e si concluderanno sabato 13 ottobre.

Si parte sabato 22 settembre nella Sala Ripa dell’ex Carcere Borbonico di Avellino dove in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Avellino e Salerno, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2018, si esibirà il SatorDUO chitarra e violino in “Viaggio nelle Americhe: omaggio a Leonard Bernstein”. Il concerto avrà inizio alle ore 18 con ingresso libero.
Nadia Testa, direttore artistico

Seguirà domenica 23 un omaggio al grande Rossini con “Non solo 2 mani…3 voci poco fa” per 2 pianoforti, 24 mani e 3 voci liriche, direttore Gabriele Ottaiano. Il concerto si terrà nella Sala delle Arti, Via Provinciale 89 a Manocalzati con ingresso libero alle ore 18.


Sabato 29 settembre, invece, alle ore 17 con ingresso libero nella Sala 41 del Conservatorio “D. Cimarosa” il Duo soprano e arpa Azernikova/Rietberg (dall’Olanda) omaggerà Claude Debussy in “Nuit d’Etoiles”: l’evento è realizzato in partenariato con il Conservatorio musicale di Avellino.

Sabato 6 Ottobre nella Chiesa Santa Maria delle Grazie di Atripalda è previsto il concerto dell’Ensemble Stravinsky formato dal soprano internazionale Samantha Sapienza, dal baritono napoletano Maurizio Esposito, il flautista irpino Alessandro Crosta e la pianista avellinese Nadia Testa. 
Il concerto è realizzato con il contributo del Comune di Atripalda, nelle persone dell’Assessore alla Cultura dott.ssa Stefania Urciuoli e del sindaco ingegnere Giuseppe Spagnuolo. 
“Una sera con Rossini…note di gusto” è il titolo del concerto che verrà accompagnato dalla voce narrante della nota giornalista avellinese Stefania Marotti che ci farà scoprire l’altra passione di Rossini: la cucina. 

Il concerto con ingresso libero avrà inizio alle ore 18; a seguire una degustazione a tema realizzata con la collaborazione di note ditte locali.

lunedì 10 settembre 2018

Cosa fare in provincia di Avellino: Tufo Greco Festival, 14_15_16 settembre 2018, Tufo (Av)

TUFO GRECO FESTIVAL - Tufo (Avellino) 

14, 15, 16 settembre 2018 

34 ANNI DI “TUFO GRECO FESTIVAL”: DAL 14 AL 16 SETTEMBRE UNA GRANDE EDIZIONE DELL’EVENTO DEDICATO AD UNO DEI VINI BIANCHI PIU’ AMATI D’ITALIA: IL GRECO DI TUFO 

TRE GIORNI DA NON PERDERE IN IRPINIA
CON GASTRONOMIA D’ECCELLENZA, LABORATORI, DEGUSTAZIONI, VISITE GUIDATE, WINE TREKKING,MUSICA E SPETTACOLI

TUFO (AVELLINO) – Il Greco di Tufo protagonista assoluto di uno degli eventi più attesi dell’anno per gli enoappassionati di tutta Italia. Torna il Tufo Greco Festival, quest’anno alla sua XXXIVesima edizione, in programma il 14, 15 e 16 settembre nel centro storico di Tufo (Avellino). Enoturisti ed appassionati del patrimonio enologico irpino e, in particolare, del Greco di Tufo e del caratteristico territorio dell’areale di questa prestigiosa denominazione italiana molto conosciuta e apprezzata all’estero, troveranno un’offerta di qualità sia per la gastronomia che per iniziative, degustazioni, wine trekking, approfondimenti tematici per promuovere il Greco di Tufo ed il suo territorio di riferimento, ma anche musica e spettacoli. Una formula molto apprezzata dal pubblico di tutta la Campania e non solo, con presenze che vanno ben oltre i confini regionali.
La XXXIVesima edizione del Tufo Greco Festival è promossa dal Comune di Tufo e cofinanziata dalla Regione Campania nell’ambito del POC Campania 2014-2020, Linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”. Grandi protagoniste saranno naturalmente le cantine del Consorzio Terre di Tufo: Cantine Cennerazzo, Cantine Dell’Angelo, Cantine Di Marzo, Distilleria Carpenito, Colline del Sole, Le Otto Terre, Monte Gloria, Tenuta Russo Bruno, Terre D’Aione, Torricino.


mercoledì 22 agosto 2018

Gran Concerto di fine estate, la NONA di Beethoven ad Avellino, 11 settembre 2018, direttore M° Massimo Testa


ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 di Avellinoin collaborazione con

CONSERVATORIO D. CIMAROSA di Avellinopresentano


AVELLINO, AUDITORIUM "V. VITALE" CONSERVATORIO DOMENICO CIMAROSA
MARTEDI' 11 SETTEMBRE 2018. Ore 20.30

LE NOTE RITROVATE
GRAN CONCERTO DI FINE ESTATE 2018
IN MEMORIAM - 11 SETTEMBRE 2001

GRAN CONCERTO DI FINE ESTATE 2018
IN MEMORIAM - 11 SETTEMBRE 2001

L. VAN BEETHOVEN - SINFONIA n°9 In Re Min op.125

CORO LIRICO PUGLIESE - M° del Coro Giuseppe MaioranoORCHESTRA SINFONICA di ARAD - ROMANIA MASSIMO TESTA - Direttore


info e prenotazionI:
www.etes.it
www.massimotesta.com/ticket.html
+39 339 5880749
Ingresso intero: €15.00 + prevendita
Ridotto Studenti e Associazioni partner: €10,00 + prevendita
Posto numerato su prenotazione
con il patrocinio di:
REGIONE CAMPANIA
BULGARIA CLASSIC

in collaborazione con:
ASSOCIAZIONE PER CASO SULLA PIAZZETTA
CASTELLI D'IRPINIA
MUSICAINSIEME COOPERATIVA BENEVENTO
SISTEMA MED CAMPANIA
LIONS CLUB AVELLINO HOST
con la partecipazione di
CASARREDO - MONTEMILETTO
WORLD OFFICE - Corso Umberto I - AVELLINO




Lumina in castro XIII edizione 2018, Castello Lancellotti di Lauro (Av)

L'Associazione culturale ricreativa “Pro Lauro” è lieta di presentarvi la nuova edizione di “Lumina in Castro”, la rievocazione storica nel Castello Lancellotti di Lauro (AV). Seguite i nostri personaggi all’interno delle stanze, illuminate di notte, tra le storie raccontate dal vivo da Principi e guerrieri, dame e popolani, percorrendo la vita di un tempo, nel lontano mondo del Medieovo.


Programma Lumina in Castro XIII edizione 2018

Venerdì 24 Agosto

Ore 19.00 Corteo Storico con la partecipazione di associazioni rievocative esterne

Ore 20.30 Inizio spettacoli nel Primo Cortile del Castello Lancellotti - - Tamburini Castel Lauri- Compagnia d’Arme la Rosa e la Spada - Giullar Jocoso e Dama della Luna (ingresso gratuito)

Ore 20:30 Inizio rievocazione storica itinerante nel Secondo Cortile a cura de “Il Demiurgo” con danze a cura di “Eterea danze storiche” (ingresso 5 euro)

Ore 20:30 apertura Gastronomia a cura di I.P.S.S.E.O.A. Marzano di Nola in Piazza Castello

Ore 20:30 apertura Stand Espositivi ed Artisti di Strada in Via Salita Castello (ingresso gratuito) 

Sabato 25 e domenica 26 Agosto

Ore 20.30 Inizio spettacoli nel Primo Cortile del Castello Lancellotti - - Tamburini Castel Lauri- Compagnia d’Arme la Rosa e la Spada - Giullar Jocoso e Dama della Luna (ingresso gratuito)

Ore 20:30 Inizio rievocazione storica itinerante nel Secondo Cortile a cura de “Il Demiurgo” con danze a cura di “Eterea danze storiche” (ingresso 5 euro)

Ore 20:30 apertura Gastronomia a cura di I.P.S.S.E.O.A. Marzano di Nola in Piazza CastelloOre 20:30 apertura Stand Espositivi ed Artisti di Strada in Via Salita Castello (ingresso gratuito) 

Contatti 3274574630 – info@prolauro.itIndirizzo Piazza Castello – Lauro (Av)



RayWilson al Gesualdo Folk Event, 23 agosto 2018, Gesualdo (Av)




IrnoFestival compie 20 anni, dal 28 agosto a Salerno

L’IrnoFestival compie vent’anni e festeggia questo traguardo con “MusicalDuomo”, un cartellone di quattro spettacoli dedicati alla lirica, alla musica e al teatro. 


La presentazione ufficiale della rassegna si è svolta questa mattina, nella Sala del Gonfalone al Comune di Salerno. Hanno partecipato: il vicesindaco di Salerno, Eva Avossa, l’organizzatore e direttore artistico della kermesse, Tiziano Citro, e il pianista che aprirà l’edizione 2018, Emilio Aversano.Il Festival, organizzato dall’Associazione “S. Rachmaninov” e diretto dal M° Tiziano Citro, è ormai una tappa ben consolidata nel panorama della musica di qualità, che richiama centinaia di spettatori provenienti da tutta la Campania e dalle regioni del centro-sud Italia. La kermesse estiva punta a diffondere e valorizzare l’intrattenimento culturale attraverso concerti di musica classica e contemporanea, spettacoli di danza, opera lirica e teatro, interpretati da artisti di fama nazionale ed internazionale.A ospitare il programma in cartellone una location d’eccezione: l’atrio del Duomo di Salerno che accoglierà e farà da vetrina alle quattro serate a partire dal 28 agosto sino al 10 settembre.

Nel corso degli anni la rassegna, che si è distinta  e  assurta alla ribalta come uno degli eventi di maggior prestigio artistico, ha manifestato poliedricità nel panorama musicale campano, in grado di armonizzare  tra di loro generi musicali diversi, dalla lirica al jazz, portati in un tour itinerante lungo la provincia di Salerno. Quest’anno un set di grande prestigio, luogo simbolo della città capoluogo, sarà la cornice degli appuntamenti: la Cattedrale di San Matteo che sorge nel cuore dell'antica Salerno e rappresenta una delle più alte espressioni dell'architettura romanica della Campania.

“Portare avanti una manifestazione artistica per vent’anni è stata una scommessa – ha asserito il Maestro Citro – occorre un lavoro serio e certosino. L’Irnofestival è una rassegna intrisa di profondo spirito culturale. Abbiamo preferito compiere una serie di scelte di qualità che permettono di recuperare il percorso intrapreso negli anni ’80 con il Salerno Festival, la kermesse musicale che portò in città i più grandi nomi della musica classica nazionale e internazionale”.

venerdì 27 luglio 2018

Riparte il Fiano Love Fest a Lapio, 3.4.5. agosto 2018, Lapio (Av)

LAPIO, SABATO LA PRESENTAZIONE DELL' EVENTO

"FIANO LOVE FEST"

Si alza il sipario della IX edizione del "Fiano Love Fest", che si terrà dal 3 al 5 agosto nel centro storico del Comune di Lapio. Tre giorni all'insegna del turismo di qualità e alla scoperta delle tradizioni e della storia del grazioso comune irpino. La conferenza di presentazione si terrà sabato 28 luglio, alle ore 18, presso la sala consiliare del Comune di Lapio.
A fare gli onori di casa sarà il sindaco Trisa Lepore e i responsabili della locale Pro Loco, organizzatori dell'evento. Nei tre giorni di festa sono previste degustazioni tecniche e visite guidate alle cantine, momenti di svago e musicali. "La manifestazione ha l'obiettivo di rafforzare l'identità  del comparto enogastronomico, artigianale e culturale del nostro territorio", afferma il presidente della Pro Loco, Giuseppe Caprio. All'incontro sono invitati gli organi d'informazione, i rappresentanti delle Istituzioni e tutti i cittadini.