martedì 23 marzo 2021

Stabat Mater Dolorosa, 27 marzo 2021, evento in streaming

STABAT MATER DOLOROSA

ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 & ASSOCIAZIONE PER CASO SULLA PIAZZETTA 

IN STREAMING PER LA RINASCITA

*****

Nuovo rilancio alla scommessa culturale 2021 da parte dell’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 e l’ASSOCIAZIONE PER CASO SULLA PIAZZETTA e dei suoi Presidenti MASSIMO TESTA e TINA RIGIONE.

SABATO 27 Marzo 2021, alle ore 19.30, in Diretta sulle Pagine Facebook delle due Associazioni e su altre Pagine Associate sarà proposto in Streaming l’evento STABAT MATER DOLOROSA, nell’ambito della Rassegna “DANTE 700” e del contenitore “LE NOTTI RITROVATE & LE NOTE RITROVATE 2021”. Le musiche sono di GIOVANNI BATTISTA PERGOLESI. Per l’occasione i Testi Originali, e la relativa recitazione, sono a cura di TINA RIGIONE, tratti dall’ultima sua pubblicazione a cura di PER CASO SULLA PIAZZETTA EDIZIONI, intitolata “LIBRETTOS”, con una selezione di Testi originali a corollario e suggello di celeberrime partiture classiche degli ultimi secoli. 

In Pedana il Soprano CLEMENTINA REGINA, il Mezzosoprano HERA GUGLIELMO, l’ENSEMBLE ZENIT 2000, con la partecipazione di VEACESLAV QUADRINI CEAICOVSCHI e ALESSANDRA RIGLIARI al violino, FRANCESCO VENGA alla viola, CRISTIANO DELLA CORTE al violoncello, VINCENZO LO CONTE al contrabbasso, LEONARDO QUADRINI al cembalo. La Direzione Musicale è a cura del M° MASSIMO TESTA.

L’evento si terrà presso la CHIESA DE LA SALETTE di Avellino, per l’occasione chiusa al pubblico come da recenti disposizioni ministeriali, grazie al consueto e oculato contributo del Parroco DON EMILIO CARBONE, e consentirà la realizzazione della ripresa audio video necessaria all’invio in Streaming. Un modo anche per valorizzare una delle Strutture più belle e suggestive della Città di Avellino, e per dare un segnale ad un settore in grave difficoltà, come tanti altri, lo Spettacolo dal Vivo, di potersi appoggiare a strutture similari per una reciproca promozione e diffusione, come già avviene in tante altre città in Italia e nel Mondo, in particolare quelle artistiche. La scelta del 27 marzo in tal senso è anche simbolica, in quanto è la data indicata dal Governo Italiano per la riapertura ufficiale dei Teatri, resa inefficace dall’ulteriore diffusione della pandemia.

Un “nuovo” evento, dunque per una “nuova” rinascita. L’ENSEMBLE ZENIT 2000 si ripropone così al pubblico, con il supporto di due giovani e talentuose soliste vocali. Si riparte volutamente con una delle partiture più celebri del ‘700, lo Stabat Mater del Pergolesi, già così apprezzato nel tempo, proposto stavolta in Streaming per poter raggiungere, nonostante tutto, un pubblico sempre più ampio e globale. Previste in tal senso repliche mirate attraverso il canale YouTube dell’Associazione e i network locali. Un gesto di speranza di rinascita dalle macerie, così come quello dell’Umanità dopo il Calvario del Cristo sulla Croce.

La diretta su Facebook live sarà visibile ai seguenti link:

https://www.facebook.com/Associazione-Zenit-2000-128423823858829

https://www.facebook.com/Per-caso-sulla-piazzetta-142979682558


 

mercoledì 17 marzo 2021

Lustri cultura online, 18 marzo 2021, streaming

 Lustri Cultura online


Secondo appuntamento in rete per Lustri Cultura online. A circa un anno dall’interruzione forzata della quinta edizione, la rassegna, ideata e realizzata da Hypokritès Teatro Studio per la direzione artistica di Enzo Marangelo, propone il secondo incontro online, dopo quello dedicato con successo al teatro. Nello spazio virtuale dei canali social della Compagnia, giovedì 18 marzo alle ore 18.00, l’appuntamento è con la sezione Filosofia, al centro del progetto culturale di Lustri fin dalla sua prima edizione.   


𝐋𝐮𝐬𝐭𝐫𝐢 Cultura in dies sperimenta una nuova modalità di proposta culturale attivandosi 𝐨𝐧𝐥𝐢𝐧𝐞. Un modo per dare continuità ad un impegno artistico, che per sua natura è in continua metamorfosi e necessità di ricercare, quindi di esprimersi. Si riparte da dove si era interrotta la quinta edizione, circa un anno fa, per effetto della chiusura pandemica, e quindi dal 𝐓𝐞𝐚𝐭𝐫𝐨 e dalla 𝐅𝐢𝐥𝐨𝐬𝐨𝐟𝐢𝐚.“La si potrebbe definire una sesta edizione, straordinaria per brevità e diffusione in rete, in attesa ed assoluta propensione di rincontrarsi presto dal vivo”, dichiara Enzo Marangelo, direttore artistico della rassegna che dal 2015 ha ospitato a Solofra artisti del teatro nazionale e internazionale, ha co-prodotto spettacoli con compagnie estere e, attraverso i numerosi eventi culturali di filosofia, letteratura, scienze e antropologia, ha dialogato con il mondo accademico di Salerno e Napoli, dove la stessa rassegna è stata realizzata in una delle sue cinque edizioni.


mercoledì 10 marzo 2021

IL CONSERVATORIO CIMAROSA CELEBRA I 50 ANNI DI ATTIVITÀ

IL CONSERVATORIO CIMAROSA CELEBRA I 50 ANNI DI ATTIVITÀ

Il presidente Cipriano: «Traguardo importante per la nostra Università della Musica»



Mezzo secolo in musica per il Conservatorio “Domenico Cimarosa”.

Il 2021 segna una tappa importante per l’Istituto di Alta Formazione di Avellino. Nell’obiettivo di celebrare i 50 anni di vita del Conservatorio, il Consiglio d’Amministrazione, guidato da Luca Cipriano, ha deliberato di organizzare, nei prossimi mesi e non appena le condizioni sanitarie lo consentiranno, una serie di eventi per ricordare l’anniversario.

«È lunga la storia del Conservatorio di Avellino, che arriva a festeggiare i suoi primi 50 anni in un territorio dove la musica, l’arte e lo spettacolo devono rappresentare un avamposto per lo sviluppo culturale ed economico della provincia. Il Cimarosa è l’Università della Musica ad Avellino – ha dichiarato il presidente Cipriano -, ha conquistato nel tempo prestigio ed autorevolezza, ha formato generazioni di giovani musicisti offrendo loro l’insegnamento di Maestri qualificati e competenti, che arrivano in città da tutta Italia. Per Avellino e per l’Irpinia il Cimarosa rappresenta una risorsa straordinaria, che va valorizzata e sostenuta senza indugio, che ha contribuito in 50 anni a segnare indissolubilmente la storia della nostra provincia. Con i componenti del CdA Maria Fusco, Massimo Testa, Francesco Fausto Magaletti e con il direttore Gabriella Della Sala, non potevamo non valorizzare l’importante anniversario che ricade in questo anno, sperando che quanto prima si possa tornare alla normalità e che anche le porte del “Cimarosa” si possano riaprire serenamente per i nostri tanti allievi».

Il Conservatorio di Avellino è stato istituito con Decreto del Presidente della Repubblica Giovanni Leone, a far data dal 1971.

giovedì 4 marzo 2021

Innamorati delle Donne all'Opera, 7 marzo 2021

 Innamorati delle Donne all'Opera

In un periodo durante il quale gli artisti hanno difficoltà ad esprimersi attraverso le “parole” della propria Arte, senza un palco dove potersi esibire ed un pubblico che possa applaudirli, l’Associazione Igor Stravinsky prova a lanciare un messaggio di forza, unito alla speranza di poter presto tornare ad incontrare il suo pubblico dal vivo. 

In occasione della Festa della Donna, dunque, domenica 7 marzo alle 18.30, dalla Sala delle Arti dell’Associazione Stravinsky, due Donne “artiste” cercheranno di regalare qualche minuto di musica, di serenità, di gioia attraverso un percorso lirico dedicato ad altrettante Donne della Lirica. 

Protagoniste del concerto saranno alcune delle eroine delle Opere di compositori quali Puccini, Verdi e Catalani: attraverso una diretta streaming che andrà sul canale facebook ed YouTube dell’Associazione Igor Stravinsky, Musetta, Lauretta, Cio Cio San, Tosca, Wally e Violetta faranno “Innamorare” il pubblico social attraverso l’ascolto delle Arie celebri di Madama Butterfly, Tosca, Boheme, Gianni Schicchi, Wally e Traviata. 

Interprete raffinata del programma sarà il soprano Samantha Sapienza, “Oscar della Lirica 2014 - International Opera Awards”. Diretta da famosi Direttori d’orchestra, è vincitrice di diversi Concorsi internazionali.

Ad accompagnarla al pianoforte il Direttore artistico dell’Associazione Stravinsky, la pianista avellinese Nadia Testa, docente al Conservatorio “Cimarosa” di Avellino, pianista di prestigiose formazioni da camera in Festival, rassegne nazionali ed internazionali.

Sarà possibile seguire gratuitamente dalla Sala delle Arti il live streaming del concerto alle ore 18.30 sul canale facebook dell’Associazione Igor Stravinsky 
https://www.facebook.com/Associazione-musicale-Igor-Stravinsky-100921945379190/
Innamorati delle Donne all'Opera

e sul canale youtube



Non perdere l’occasione: “Innamorati delle Donne all’Opera”!