SITO UFFICIALE

COOKIE FREE. LEGGERE PRIMA DI PROSEGUIRE LA NAVIGAZIONE IN QUESTO SITO.

COOKIE FREE. LEGGERE PRIMA DI PROSEGUIRE LA NAVIGAZIONE IN QUESTO SITO. In questo sito NON si utilizzano cookie per il tracciamento di dati personali e le statistiche di affluenza al sito svolte da terze parti NON ci consentono di risalire agli utenti che visitano il sito. CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE ACCETTI DI AVER PRESO VISIONE DI QUANTO SOPRA RIPORTATO. IL RIFIUTO È PREVISTO SOLO PER L'UTILIZZO DEI COOKIE DI CUI QUESTO SITO NON È PROVVISTO.

mercoledì 12 giugno 2024

I Mercoledì di Pozzo Garitta, Albissola Marina (Sv)

"Quest'anno con il patrocinio del Comune di Albissola Marina e il contributo della Fondazione de Mari abbiamo predisposto una rassegna di spettacoli dal vivo che speriamo incontri, come nei 10 anni passati, l'interesse dei cittadini residenti e dei turisti. Saranno 11 le serate che vi offriamo; tanta musica, dalla classica al Jazz al pop, poesia e cultura, perché questo è l'obbiettivo che da sempre ci siamo posti. Arrivederci a presto"." 

Antonio Licheri




Concerto delle voci bianche al Cimarosa, 12 giugno 2024, Avellino

Tre appuntamenti da non perdere con la grande musica, quelli organizzati dal Conservatorio «Domenico Cimarosa» di Avellino



Mercoledì 12 giugno (ore 17.30) nell’Auditorium «Vincenzo Vitale» si terrà il concerto “Voci Bianche all’Opera”. Il Coro del Conservatorio, in collaborazione con gli alunni della classe di strumentazione per banda, si esibirà sotto la direzione del Maestro Gina Grassi. La serata sarà presentata da Alfonso Grassi e includerà musiche di Mozart, Puccini e Verdi. L’obiettivo del concerto è avvicinare bambini e giovani alla nobile arte della musica lirica, riconosciuta patrimonio UNESCO il 6 dicembre 2023. Il programma prevede l’ascolto di arie celebri del repertorio lirico-corale come “La donna è mobile”, “Va, pensiero” e “La Vergine degli angeli”, concludendo con un omaggio a Giacomo Puccini nel centenario della sua morte. Il concerto sarà accompagnato dall’Ensemble “Cimaros”, composto dagli alunni dei corsi superiori del Conservatorio. Voci soliste: Antonella Bonocore e Marika Pelonero.

I prossimi appuntamenti...

giovedì 23 maggio 2024

I concerti Zenit 2000 proseguono alla Chiesa del Carmine e al Teatro Eliseo di Avellino

I PROSSIMI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA PROFUMI SONORI 2024
IL SUONO DEL TEMPO"

Quinto appuntamento Domenica 26 Maggio, ore 18,30, con “IL SUONO DEL TEMPO”, ex CHIESA DEL CARMINE di Avellino, con il duo LORENZO PARISI, violino, GIUSEPPE MAIORCA, pianoforte, musiche di VITALI, BEETHOVEN, TCHAIKOVKY, BRAHMS, et al.

La Rassegna, con il patrocinio del MINISTERO DELLA CULTURA, REGIONE CAMPANIA, COMUNE DI AVELLINO, è in collaborazione con l’Associazione PER CASO SULLA PIAZZETTA di Avellino, CASTELLI d’IRPINIA®, il Sistema MED Campania.

Info e prenotazioni al 339 8226488 e 339 5880749.


Duo Lorenzo Parisi - violino  Giuseppe Maiorca - pianoforte





“Il Suono del Tempo”

“Il Suono del Tempo” è uno dei diversi programmi a tema che il Duo Parisi/Maiorca propone da alcuni anni nei propri concerti.
Il titolo non rappresenta semplicemente la varietà di epoche e stili del repertorio musicale proposto, ma piuttosto la volontà di offrire un’occasione di riflessione sui molteplici significati che questo termine, il Tempo, nasconde in sé. 
In un’epoca in cui la fruizione della musica è diventata un desiderio assai semplice da soddisfare, nasce la necessità di trasformare il tradizionale concerto in qualcosa di più dinamico, un incontro, in cui l’ascolto è sempre la componente fondamentale dell’evento, ma anche il mezzo per raccontare una storia, suscitare una riflessione, offrire una prospettiva nuova sui temi più diversi.
Oggi, nell’era della comunicazione e dell’immagine, uno dei principali compiti della cultura, e quindi anche della musica, è quello di ricordare e sostenere l’importanza di ciò che è immateriale.
Il Tempo quindi, un elemento tanto astratto quanto reale, si offre a diverse declinazioni, che saranno svelate durante il concerto.

… E PER FINIRE…

giovedì 9 maggio 2024

JAZZ-POETRY-BAND “E.VERSI”, 10 maggio 2024, Avellino

MUSICA E POESIA AL CENTRO STORICO DI AVELLINO CON LA

JAZZ-POETRY-BAND “E.VERSI” 

venerdì 10 maggio 2024, con inizio alle ore 21:00




La jazz-poetry-band e.Versi torna a proporre ad Avellino l’originale progetto di musica e poesia, venerdì 10 maggio 2024, con inizio alle ore 21:00, presso Hirpinian Cluster, nel centro storico di Avellino. La formazione E.VERSI nasce dall’incontro tra il poeta Domenico Cipriano, il tastierista Fabio Lauria e il trombettista Carmine Cataldo, che continuano il loro “laboratorio creativo”, iniziato circa 15 anni fa, dove il poeta è in scena, come interprete delle proprie poesie e lo fa interagendo con la musica. Una ricerca che ben lega la poesia a suoni elettronici, sonorità blues e improvvisazione jazz. L’originale formazione propone dei reading/concerti raffinati, tra poesia esistenziali e di impegno civile o riflessioni sull’attualità, ma anche temi dal gusto “conviviale”, con poesie dove il vino e il suo mondo sono protagonisti o metafora per raccontare le passioni, le emozioni, i ricordi che vivacizzano la nostra vita, senza tralasciare le poesie d’amore.

Negli anni la formazione è stata protagonista in vari festival, anche collaborando con atri artisti. Hanno detto degli e.Versi:

“Il risultato del progetto è sofisticato e curato e, soprattutto, dai testi si intravede non solo amore per la musica ma un costruttivo attaccamento alla comunicazione dato dall’utilizzo ponderato e sapiente di poche parole, che hanno il potere di catalizzare l’attenzione dell’ascoltatore” (Alfonsina Merola)

 “e.Versi dà dunque avvio a un nuovo laboratorio, pensato e ideato nel cuore dell’Irpinia, lì dove l’improvvisazione è regina e un poeta diventa il solista di una speciale formazione, colta, rivoluzionaria e contemporanea”. (Loredana Zerella).


lunedì 6 maggio 2024

EL TANGO SHOW, SABATO 11 MAGGIO 2024, TEATRO ELISEO AVELLINO

L’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 di Avellino

presenta

"EL TANGO SHOW" 

TEATRO ELISEO DI AVELLINO - SABATO 11 MAGGIO 2024 - ORE 20,30

Secondo appuntamento della rassegna Profumi Sonori Sabato 11 Maggio, ore 20,30, con gli eventi di SINFONIE D'AUTORE giunta alla seconda edizione.
Si presenta "EL TANGO SHOW”, TEATRO ELISEO Avellino. In pedana il TRIO ACCORD, costituito da GENNARO MINICHIELLO, violino, GIOVANNA D'AMATO, violoncello, EZIO TESTA, fisarmonica, GISELLE TACON & NELSON PILIU - MALENA VELTRI & LUIS DELGADO, ballerini argentini di Tango. Musiche di Astor Piazzolla, C. Gardell, G.M. Rodriguez, R. Galliano.


La Rassegna, con il patrocinio del MINISTERO DELLA CULTURA, REGIONE CAMPANIA, COMUNE DI AVELLINO, è in collaborazione con l’Associazione PER CASO SULLA PIAZZETTA di Avellino, CASTELLI d’IRPINIA®, il Sistema MED Campania.

Info e prenotazioni al 339 8226488 e 339 5880749.


EL TANGO SHOW


EL TANGO SHOW è uno spettacolo caratterizzato da figure coreografiche e passi di forte effetto spettacolare, essendo un ballo di coppia ma essendo meno "sinceri" rispetto al così detto ballo tango argentino tradizionale. Il virtuosismo dei ballerini, unito alla musica trascinante del Trio Accord, fa di questa nuova produzione un evento emozionante e coinvolgente.

—— —— —— —— ——


GISELLE
 TACON - PABLO NELSON PILIU


Giselle Mariel Tacòn è cresciuta a passo di Tango. Aveva appena 8 anni quando comincia a ballare, insieme ai suoi nonni che la portavano nelle milonghe. A 12 anni inizia a gareggiare insieme a Sebastian Gimènez (Campione Mondiale di Tango Salòn 2010) in varie zone della città di Buenos Aires; nel 2005 si classifica al primo posto nella prestigiosa competizione nazionale “Los bonaerenses”, dedicata ai giovani talenti che desiderano entrare nel mondo dei ballerini professionisti. La vittoria conquistata significa per Giselle un nuovo entusiasmo e voglia di migliorare e imparare non solo il Tango, ma anche altre danze, quale quella classica e contemporanea.

Pablo Nelson Piliu inizia a conoscere ed ascoltare il Tango a casa dei nonni, a Buenos Aires, tanto che fin da piccolo sviluppa questa passione. La sua carriera come ballerino inizia alla età di 23 anni, quando muove i primi passi di Tango insieme ad Angel Piliu, fratello del nonno e papà del prestigioso ballerino e Maestro a livello internazionale Neri Luciano Piliu, che oggi si esibisce in tutto il mondo insieme alla compagna Yanina Valeria Quinones.

Pablo Nelson Piliu decide allora di dedicarsi a tempo pieno al Tango: comincia a studiare con grande impegno presso la scuola di Carlos y Rosa Perez, insieme alla sua compagna di ballo dell’epoca: Carolina Quinones. Pablo e Carolina sono una coppia talentuosa e promettente e, nel giro di poco tempo, vincono una borsa di studio che consente loro per tre mesi di studiare Tango in Italia.

Tornati in Argentina, si esibiscono per la prima volta al “Torquato Tasso” e partecipano anche a numerosi spettacoli di beneficenza. Nonostante il grande affiatamento, Pablo Nelson Piliu e Carolina Quinones decidono di non continuare a ballare insieme, così le loro strade professionali si separano.

Nel 2015 Giselle Mariel Tacon e Pablo Nelson Piliu iniziano insieme un nuovo percorso, sempre conservando le proprie radici individuali, un percorso che li ha visti crescere ulteriormente come ballerini. La coppia si forma e si perfeziona con Maestri come Natalia Games e Gabriel Angio, Graciela Gonzales, Lorena Ermocida, Natacha Poberaj, Carlos Rivarola, Carlos e Rosa Perez, Daniel Nacucchio e Cristina Sosa, Ines Muzzopapa. Attualmente studiano con Graciela Gonzales, Neri Piliu, Yanina Quinones e Claudio Gonzalez. Grazie alla loro passione, tecnica e capacità didattica e interpretativa, Pablo e Giselle attirano l’attenzione e la stima di appassionati e organizzatori del mondo del Tango, che li invitano ad esibirsi nei prestigiosi locali “Maldita Milonga” e “Milonga Amapola”. Parallelamente all’attività didattica e artistica, la coppia partecipa a diversi concorsi e campionati conquistando il primo posto nella competizione “Trapenmeperum”, che si svolge a Marcos Paz, nella città di Buenos Aires, il secondo posto nella gara di Lobos, il quarto posto a Pilar e il sesto posto nella gara di La Plata, capitale di Buenos Aires. Nel 2015 Pablo e Giselle si classificano tra i migliori 100 ballerini nel Campionato Mondiale a Buenos Aires, mentre nel 2019 arrivano tra i primi 50 al mondo, vincendo anche la subsede del Mondiale a Junin.

Oggi sono riconosciuti come coppia di grande talento, spesso vengono invitati a manifestazioni e lezioni per esibirsi e mostrare le loro doti artistiche e la loro didattica. Attualmente fanno parte dello staff di Maestri dell’Accademia di Tango Argentino “Corazon al Sur Tango Club a.s.d” di Salerno, prestigioso luogo di studio e di incontri; parallelamente, svolgono lezioni in Castellammare di Stabia (“Io Tango”), Cava di Tirreni (“AlmaTango”) e Pescara (“Entre Dos”)

—— —— —— —— ——

MALENA VELTRI - LUIS DELGADO



Ballerini, Maestri e Coreografi di Tango Argentino

Nati a Buenos Aires, Argentina, nel cuore di due famiglie amanti del Tango e delle loro tradizioni. Sono cresciuti con la musica in ogni spazio e dimensione delle loro vite, e con la danza hanno trovato il modo di comunicare e trasmettere la loro Cultura. Dal 2008 ballano assieme e hanno creato uno stile tutto loro sia nel ballo come nell’insegnamento.

Hanno preso lezioni con i Maestri che appartengono ormai alla storia e agli inizi del Tango Argentino. Compresi coloro che hanno contribuito all'evoluzione di questa danza. Hanno imparato tutti gli stili di Tango, con i Maestri specifici di ogni stile. Ci sono inoltre perfezionati nella danza classica, contemporanea e Folklorica Argentina.

Portano lo studio non solo della danza, anche della storia del Tango, Orchestre, Compositori e Musicisti. Tutto quello che ci vuole per trasmettere la cultura del Popolo Argentino attraverso questo ballo.

A Buenos Aires hanno lavorato nelle prestigiose Case di Tango con Shows di fama internazionale. Hanno fatto stage, seminari ed esibizioni in diversi Alberghi di primo livello.
Produttori, Coreografi e Ballerini dello Show “Algo más que Tango” per 3 anni a Buenos Aires. Maestri in diversi Scuole di Danza e Istituti di Formazione Artistica.
Ogni anno si esibiscono nelle Più Prestigiose “Milongas” di Buenos Aires.

A livello Internazionale hanno tenuto stage, Seminari ed esibizione in Brasile, Cuba, Spagna: Madrid, Alicante, Cartagena. Francia: Parigi, Montauban. Italia: Venezia, Roma, Anzio, Amalfi, Napoli, Calabria, Sicilia, Basilicata, Bolzano. Austria: Vienna. Turchia: Istanbul. Africa (Tunisia). Polonia (Cracovia, Varsavia). Belgio: Bruxelles.

Nel anno 2012 hanno scelto la Città di Catania come sede stabile del loro insegnamento artistico, senza smettere di lavorare a Buenos Aires e in altre città del mondo.

Creatori, Coreografi e Registi dello Spettacolo “Storie di Tango” con un grande successo nella stagione 2015-2016 e “Sempre Tango” nella stagione 2016-2017 riempiendo le Sale dei Presti- giosi Teatri.

Inoltre organizzano dei Festival di Tango che ormai già hanno nome proprio: ETNA TANGO FESTIVAL/ Dicembre / Sicilia, Italia.
VENEZIA TANGO DELUXE /Marzo /Venezia, Italia.
TROPEA TANGO MARE FESTIVAL/ Giugno/ Calabria, Italia. BAGNARA TANGO FESTIVAL/Luglio / Calabria, Italia.

—— —— —— —— ——

Gennaro Minichiello, diplomato con il massimo dei voti in violino presso il Conservatorio di di Avellino si è perfezionato con maestri di fama internazionale. Vincitore del Concorso internazionale “Città di Vittorio Veneto”, ha fatto parte dell’Orchestra della RAI, del Teatro Petruzzelli e di altri importani enti lirici e sinfonici ed ha intrapreso un’attività concertistica internazionale prevalentemente in ambito cameristico. Quale componente del Quartetto Meridies, si è imposto in vari concorsi nazionali, realizzando alcune opere discografiche ed esibendosi presso importanti Istituzioni Concertistiche in Europa e nel resto del mondo (Bosh-Siemens Hall a Berlino, Wesleyan College of Macon negli Usa, il Cesky Krumlov International Music Festival di Praga, il Festival Internacional de Musica de Camara de Albacete in Spagna, il “Festival di Pasqua” di Roma, la Camerata Musicale Salentina).  Importanti gli incontri con il Quartetto Borodin, il Quartetto Amadeus ed il Quartetto di Tokyo. È docente di violino al Conservatorio di Salerno.

Giovanna D'Amato, si è diplomata in violoncello presso il Conservatorio di Frosinone e poi si è perfezionata con maestri di fama internazionale. Ha fatto parte dell’Orchestra della RAI, dell’Orchestra femminile Europea e di altri importanti enti lirici e sinfonici. Ha conseguito la Laurea in Lettere con il massimo dei voti e la lode presso la Università della Basilicata e il Master di Iº Livello in Teoria e Prassi della Musica Antica ed ha intrapreso un’attività concertistica internazionale prevalentemente in ambito cameristico. Quale componente del Quartetto Meridies, si è imposta in vari concorsi nazionali, realizzando alcune opere discografiche ed esibendosi presso importanti Istituzioni Concertistiche in Europa e nel resto del mondo (Bosh-Siemens Hall a Berlino, Wesleyan College of Macon negli Stati Uniti, Cesky Krumlov International Music Festival di Praga, Festival Internazionale Nancyphonies in Francia, Festival Internacional de Musica de Camara de Albacete in Spagna). Importanti gli incontri con il Quartetto Borodin, il Quartetto Amadeus ed il Quartetto di Tokyo. Si è esibita presso la prestigiosissima Carnegie Hall di New York ed ha effettuato una tournèe nella Corea del Sud. È docente di musica d’insieme per strumenti ad arco al Conservatorio di Benevento.

Ezio Testa Intraprende gli studi musicali già all’età di 8 anni con il M° Ferdinando Muttillo. Si diploma con il massimo dei voti in Clarinetto con il M° Romolo Tisano presso il Conservatorio di Musica “L. Perosi” di Campobasso nel 2007 e in Fisarmonica presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari sotto la guida del M° Francesco Palazzo nel 2009. Presso il medesimo Conservatorio consegue il Diploma Accademico di II Livello in Fisarmonica con votazione 110 con lode nell'anno accademico 2012/2013.Ha frequentato l'Accademia Fisarmonicistica Italiana di Urbino partecipando a corsi annuali di perfezionamento in “Mastering Accordion Tecnique” e “F.M. Alexander Technique” con i M° Claudio Jacomucci e Kathleen Delaney. Svolge regolare attività artistica sia come solista sia in ambito cameristico, ottenendo vasti consensi ed è vincitore assoluto di concorsi nazionali ed internazionali, tra cui si segnalano: Concorso Internazionale di Caserta, Concorso Internazionale di Fisarmonica “ Città di Santeramo in Colle”, Concorso Europeo Giovani Musicisti “ L. Denza” di Vico Equense, Rassegna Migliori Diplomati D'Italia, Concorso Musicale Nazionale “Città di Francavilla Fontana”, Festival di Musica Classica “Città di Gallipoli”, Concorso Nazionale Accordion Revolution “Città di Greci, Trofeo Città di Palagianello. Ha frequentato masterclass, seminari e corsi di perfezionamento tenuti da importanti docenti di fisarmonica tra cui F. Palazzo (Conservatorio “N. Piccinni” di Bari), C. Jacomucci (Concertista di fama internazionale), R. Centazzo (Conservatorio “G.B. Pergolesi” di Fermo),  F. Muttillo (Conservatorio “G. Martucci” di Salerno), S. Hussong (Hochschule für Musik di Würzburg), Hans Maier (Hochschule für Musik di Trossingen), G. Dellarole (Conservatorio “A. Boito” di Parma), P. Angeloni (Conservatorio “O. Respighi” di Latina), P. Vignani (Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro), M. Vayrynen (Sibelius Academy di Helsinki), F. Dechamps, e Workshop Coaching Artistico con Sonia Giudici. 

giovedì 2 maggio 2024

Maggio e Giugno in musica con l'Associazione Zenit 2000

L’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 di Avellino

presenta 

PROFUMI SONORI 2024 


Con la Primavera 2024 l’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 di Avellino propone all’affezionato e competente pubblico irpino la seconda edizione della rassegna di Concerti/evento, PROFUMI SONORI, rinnovando il consueto sguardo alla musica classica e tematiche moderne e contemporanee permeate nella freschezza e vivacità latinoamericana e nel profumo della tradizione. 

In tal senso, nel solco della valorizzazione delle risorse artistico culturali del territorio avellinese e irpino, la programmazione approda in diversi siti di qualità e suggestione artistica, a partire dal TEATRO ELISEO di Avellino, grazie al patrocinio del Comune capoluogo, che ospiterà la seconda edizione della rassegna tematica SINFONIE D’AUTORE con due eventi di grande spessore artistico. Contestualmente approderà con altri due eventi presso l'accogliente EX CHIESA DEL CARMINE di Avellino. Due ulteriori eventi ci porteranno a Mirabella Eclano presso la CHIESA DI SANTA MARIA DEL CARMINE di Pianopantano e la CHIESA DEL SS. ROSARIO DI POMPEI. La direzione artistica, a cura del M° MASSIMO TESTA, ha voluto coniugare gli eventi proponendo repertori che spaziano attraverso secoli di storia e rievocando i profumi della letteratura più importante relativa agli strumenti di riferimento. 

Primo appuntamento, dunque, Sabato 4 Maggio alle ore 20,30 CHIESA DI SANTA MARIA DEL CARMINE di Pianopantano (Mirabella) con "…à violoncello solo", in pedana il DUO ZENIT 2000 con i violoncellisti CRISTIANO DELLA CORTE e VINCENZO DI SOMMA, che presenteranno musiche di BOCCHERINI, PERGOLESI, FIORè.

Secondo appuntamento Sabato 11 Maggio, ore 20,30, con "EL TANGO SHOW”, TEATRO ELISEO Avellino. In pedana il TRIO ACCORD, costituito da GENNARO MINICHIELLO, violino, GIOVANNA D'AMATO, violoncello, EZIO TESTA, fisarmonica, GISELA TACON & NELSON PILIU - MALENA VELTRI & LUIS DELGADO, ballerini argentini di Tango

Terzo e quarto appuntamento, Sabato 18 Maggio alle ore 20.00CHIESA DEL SS. ROSARIO di Mirabella Eclano, e Domenica 19 maggio ore 18,30, ex CHIESA DEL CARMINE di Avellino con il Concerto "SURSUM…CORDAE" in pedana il TRIO ZENIT 2000  con MASSIMO TESTA al violino, CRISTIANO DELLA CORTE al violoncello e VINCENZO CAIAFA alla chitarra, con musiche di HAYDN, MOZART, GIULIANI.

Quinto appuntamento Domenica 26 Maggio, ore 18,30, con “IL SUONO DEL TEMPO”, ex CHIESA DEL CARMINE di Avellino, con il duo LORENZO PARISI, violino, GIUSEPPE MAIORCA, pianoforte, musiche di VITALI, BEETHOVEN, TCHAIKOVKY, BRAHMS.

Gran chiusura Sabato 1 Giugno, ore 20,30, con “DANZE E MELODIE - DALLA FRANCIA AL SUDAMERICA”, TEATRO ELISEO Avellino, con GIUSEPPE SCIGLIANO, bandoneon solista, LUCIO MATARAZZO, chitarra solista, l'ORCHESTRA DA CAMERA ZENIT 2000, direttore M° MASSIMO TESTA, musiche di GUASTAVINO, GALLIANO, PIAZZOLLA.

La Rassegna, con il patrocinio del MINISTERO DELLA CULTURA, REGIONE CAMPANIA, COMUNE DI AVELLINO, è in collaborazione con l’Associazione PER CASO SULLA PIAZZETTA di Avellino, CASTELLI d’IRPINIA®, il Sistema MED Campania.

Info e prenotazioni al 339 8226488 e 339 5880749.

venerdì 19 aprile 2024

NOTE D’INSIEME IN GIOVENTù - SECONDA EDIZIONE 2024, Lions International

 NOTE D’INSIEME IN GIOVENTù - SECONDA EDIZIONE 2024

CONCERTO DEI FINALISTI E PREMIAZIONE

SABATO 27 APRILE 2024 - TEATRO ELISEO DI AVELLINO - ORE 18:00



Grande evento sabato 27 aprile 2024 ad Avellino presso il Teatro Eliseo di Via Roma, a partire dalle ore 18:00.
Il CONCERTO DEI FINALISTI chiude la kermesse del CONCORSO MUSICALE - NOTE D’INSIEME IN GIOVENTU’ - Edizione 2024, a cura del Lions Club Avellino Host, con il contributo della Fondazione Lions Distretto 108Ya e il partenariato dei Lions Clubs del distretto, e del Leo Club Irpinia.
Il Concorso, che si svolge presso la medesima location da mercoledì 24 a sabato 27 aprile, articolato in più Sezioni e Categorie, ha visto pervenire oltre 60 domande di iscrizione e vedrà la partecipazione, come da bando, di circa 150 giovani musicisti classici e jazz fino a 35 anni provenienti dal territorio del Distretto Lions 108Ya, cioè Campania, Basilicata e Calabria. Le audizioni alla presenza delle Giurie Tecniche, formate da docenti di Conservatorio e artisti di chiara fama, saranno pubbliche anche nei giorni delle eliminatorie. 
Sabato 27 aprile il Concerto vedrà in pedana i solisti e gruppi finalisti, che si disputeranno le Borse di Studio in palio per un totale 1.800,00 euro, oltre a targhe e attestazioni di premio varie. Nell’occasione anche il Pubblico in Sala potrà votare per l’esecuzione e l’esecutore preferito.
A seguire il Concerto ci sarà la Premiazione dei vincitori, a cura delle Autorità civili e lionistiche presenti.
L’ingresso è libero e gratuito fino a esaurimento dei posti a sedere.
Il Concorso è patrocinato dal Comune di Avellino ed è in collaborazione con l’Associazione Zenit 2000.
Il comitato organizzativo dei soci Lions e Leo, composto da Filippo Staiano, Massimo Testa, Tina Rigione, Camilla Caiazzo, Antonio Ferraro e Aurelio Marotta, ringrazia per la partecipazione soprattutto i Dirigenti Scolastici delle Scuole del territorio irpino che con le Sezioni Musicali offrono un'ampia possibilità di sviluppo culturale negli allievi per un’ampia e variegata scelta del futuro lavorativo.

Informazioni su Lions International

Lions International è la più grande organizzazione di club di servizio al mondo. Oltre 1  milione  e  400  mila  soci,  appartenenti  a  più  di  49.000  club,  operano  al  servizio  delle comunità di 200 paesi e aree geografiche di tutto il mondo. Sin dal 1917 i Lions hanno rafforzato  le  comunità  locali  con  progetti  umanitari  e  servizi  a  intervento  diretto,  e  noi estendiamo  l’impatto  del  nostro  servizio  grazie  al  supporto  generoso  della  nostra Fondazione Lions Clubs International. Siamo fortemente impegnati nel campo della vista, dell’ambiente,  del  cancro  infantile,  della  fame,  del  diabete  e  di  altri  bisogni  umanitari urgenti per aiutare a dare una risposta ad alcune delle sfide più grandi che si affacciano all’umanità. 

martedì 19 marzo 2024

Stabat Mater Dolorosa, sabato 23 marzo 2024, Chiesa Madonna de la Salette, Avellino

L’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 E L’ASSOCIAZIONE PER CASO SULLA PIAZZETTA

presentano 

STABAT MATER DOLOROSA

Sabato 23 marzo 2024 ore 19,00 alla Chiesa Madonna De La Salette Avellino
Direzione artistica Tina Rigione e Massimo Testa



Il primo appuntamento della rassegna LE NOTTI RITROVATE e LE NOTE RITROVATE per l’anno 2024, previsto per sabato 23 marzo alle ore 19,00 si terrà presso la Chiesa Madonna De La Salette in Avellino.
In pedana l’Orchestra Internazionale della Campania e il Coro da Camera Opera Festival, con le voci soliste LUCIANA DISTANTE, soprano, HERA GUGLIELMO, mezzosoprano, direzione musicale a cura del M° MASSIMO TESTA.
Per la prima volta ad Avellino sarà eseguito lo STABAT MATER DOLOROSA di PASQUALE CAFARO. La partitura sarà accompagnata dalla recitazione del monologo in tre movimenti STABAT MATER di TINA RIGIONE, a cura dell’autrice.
La manifestazione è patrocinata dal Ministero della Cultura e dalla Regione Campania, Castelli d’Irpinia, Sistema MED, in collaborazione con la Parrocchia della Chiesa de La Salette nella persona di Don Emilio Carbone e la Cooperativa MusicaInsieme.
Ingresso libero fino a esaurimento posti a sedere. Info al 339.8226488 e 339.5880749.

martedì 12 marzo 2024

Chi sono gli intellettuali oggi, 14 marzo 2024, Fondazione Mondadori, Milano



Negli ultimi anni si parla sempre più raramente di intellettuali: le figure che dominano il campo sembrano per un verso i competenti per l’altro i comunicatori. Una trasformazione che investe i media, le case editrici, i festival e in particolare la comunicazione politica e il modo stesso di essere dei partiti.
«Dal crollo della Repubblica dei partiti ad oggi i confini tra politica e cultura sono diventati steccati alti e solidi, quasi invalicabili, rendendo difficile il dialogo e, a maggior ragione, il movimento tra i due universi.»
Così Giorgio Caravale scrive in Senza intellettuali. Politica e cultura in Italia negli ultimi trent’anni (Editori Laterza, 2023).
Se la funzione degli intellettuali era quella di innervare la politica di idee e spingere quelli che Keynes chiamava gli uomini della pratica a dare coerenza e spessore alla loro azione, chi svolge oggi quella funzione?
A partire da questa riflessione e dal volume di Caravale nasce il seminario Chi sono oggi gli intellettuali?, che si terrà giovedì 14 marzo 2024, alle ore 18.00 presso il Laboratorio Formentini per l’editoria.
Introducono la discussione, insieme all’autore: Gianni Cuperlo, Irene Graziosi e Luigi Mascheroni; a seguire una decina di interventi moderati da Paolo Verri, direttore generale di FAAM.
Consigliata la prenotazione: formentini@laboratorioformentini.it

Tornano le letture intorno, dal 21 marzo 2024, Milano

Espone Clotilde Fiore Pastorino, 16-31 marzo 2024, Albissola Marina (Sv)


Da sabato 16 a domenica 31 marzo, con una sua personale dal titolo "Antico Savona 2.0" sarà ospite del nostro spazio "Mirella" Clotilde FIORE PASTORINO.
La mostra è curata e presentata dalla storica dell'arte Paola Gargiulo.

mercoledì 6 marzo 2024

Gli appuntamenti musicali del Cimarosa, 7 e 8 marzo 2024, Avellino

Giovedì 7 marzo alle ore 18.00 Aula Magna "Mario Cesa" - il concerto dell’ensemble medievale Micrologus. Fondato nel 1984 dai musicisti umbri Patrizia Bovi, Goffredo Degli Esposti e Gabriele Russo, ai quali si è aggiunto Peppe Frana, oggi rappresenta uno dei gruppi di musica antica più attivi, attraendo un numero crescente di ascoltatori e appassionati.


Venerdì 8 marzo alle ore 20.00 Aula Magna "Mario Cesa" - Chitarre al Cimarosa - Opening Federico Minutolo - Concerto Volterra Project Trio (Antigoni Goni, Luca Isolani, Maarten Vandenbemden)



lunedì 4 marzo 2024

I LIONS AMBASCIATORI DI PACE - PROGETTO SHALOM, 7-21-27 marzo 2024, Avellino

Il Lions Club Avellino Host organizza nei giorni 7, 21 e 27 marzo 2024 con inizio alle ore 16,30 presso la Sala Penta della Biblioteca Provinciale di Avellino il servizio alla comunità I LIONS AMBASCIATORI DI PACE - PROGETTO SHALOM, con l’autorevole patrocinio della PROVINCIA DI AVELLINO ed in collaborazione con il Lions Club Avellino "Principato Ultra" e Satellite "Irpinia" e il Leo club irpinia, nonché della COMUNITA’ TRASFORMATIVA LAUDATO SI’ S. CIRO – AVELLINO e dell’Aps AMICA SOFIA, di cui si adotta la metodologia di Filosofia dialogica Creature variopinte, ideata e praticata da Mirella Napodano.



Il programma prevede tre incontri laboratoriali di #Filosofia dialogica per l’educazione all’Affettività, che si svolgeranno sui seguenti argomenti: Ricomincio da Me, Il rischio di vivere senza Amore, Danzare sotto la pioggia. È previsto anche un Concorso a premi riservato agli studenti delle scuole primarie e secondarie.
La nostra proposta, rivolta agli studenti e a tutta la cittadinanza, è strutturata prioritariamente sull’educazione all’affettività, anche in relazione al reiterarsi di violenze di genere e atti di prevaricazione sociale. Infatti è da ritenere che la #Pace non sia solo assenza di guerre, ma ‘pienezza di vita’, secondo l’antica accezione della filosofia ebraica, e quindi per superare i conflitti occorre cominciare da noi stessi.

Per maggiori informazioni si può visionare il regolamento di partecipazione per le scuole alla pagina:
https://lionsclubavellinohost.blogspot.com/2024/03/i-lions-ambasciatori-di-pace-progetto.html

Nel canale Youtube il video del primo evento tenutosi il 7 novembre 2023
https://youtu.be/f54rHd4_hPw

giovedì 29 febbraio 2024

Gaeta, ultimo atto. Si presenta il libro di Vella il 2 marzo 2024, Avellino

Non perdete la presentazione di questo libro.
È veramente avvincente e fa riflettere sulla vera storia dell'unità d'Italia, come non ce l'hanno mai fatta studiare.

lunedì 19 febbraio 2024

NOTE D'INSIEME IN GIOVENTù seconda edizione 2024, scadenza iscrizioni 15 aprile 2024

 Disponibile il bando di Concorso

NOTE D'INSIEME IN GIOVENTù

seconda edizione 2024

a questo link: 




NOTE D’INSIEME IN GIOVENTÙ
seconda edizione 2024

Il Lions Club Avellino Host bandisce il Concorso Distrettuale NOTE D’INSIEME IN GIOVENTÙ seconda edizione 2024 rivolto ai giovani musicisti classici e jazz fino a 35 anni residenti in Campania Basilicata e Calabria. Premi e attestato di partecipazione per tutti i concorrenti ed € 1.800,00 in Borse di Studio per i Vincitori.
Con il contributo della Fondazione Lions Distretto 108Ya, in collaborazione con l'Associazione Zenit 2000 di Avellino.
Tutte le info per partecipare qui: https://lionsclubavellinohost.blogspot.com/2024/02/note-dinsieme-in-gioventu-ii-edizione.html
oppure qui: http://www.massimotesta.com/lions.html


Nel nostro canale Youtube i video della prima edizione del Concorso:

- NOTE D'INSIEME IN GIOVENTù CONCERTO DEI FINALISTI E -PREMIAZIONE 29 APRILE 2023, AVELLINO:
https://youtu.be/p8Tg8xIWZTY

- NOTE D'INSIEME IN GIOVENTU 26-28 APRILE 2023 AUDIZIONI PRIMO CONCORSO DISTRETTUALE LIONS CLUB 108YA: https://youtu.be/vuKcaPtrMb8

Disponibile Histoire du soldat diretto da Massimo Testa

 


Iscriviti al Canale #YouTube dell'Associazione Zenit 2000, grazie!

Vanna Varnero espone dal 24 febbraio al 10 marzo 2024, Circolo degli Artisti, Albissola Marina (Sv)


 

giovedì 15 febbraio 2024

Chitarre al Cimarosa, 16 febbraio 2024, Avellino

Secondo appuntamento della rassegna internazionale
"Chitarre al Cimarosa"



Venerdì 16 febbraio alle ore 20.00 presso l'Aula Magna "Mario Cesa" opening di Leonardo Vannimartini e concerto di Margarita Escarpa, una delle più grandi chitarriste classiche del nostro tempo, nota per le sue esibizioni di Bach e recital di musica da camera.
Ingresso libero.

Reading for Odessa, 24 febbraio 2024, Milano


A due anni dallo scoppio della guerra in Ucraina, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, insieme a Milano Città Creativa UNESCO e Comune di Milano, ha invitato le altre città del network a organizzare insieme una giornata di solidarietà con Odessa, con i suoi operatori culturali, i suoi scrittori e le sue scrittrici, di ieri e di oggi.
Reading for Odessa è un evento culturale internazionale che si svolge simultaneamente il 24 febbraio a Milano e in altre 14 Città Creative UNESCO della Letteratura: Edinburgh, Exter, Iași City, Krakow, Kuhmo, Lillehammer, Ljubljana, Manchester, Melbourne, Nottingham, Québec City, Reykjavik, Tukums, Wrocław.

mercoledì 31 gennaio 2024

Alessio Da Viani espone dal 3 al 18 febbraio 2024 ad Albissola Marina (Sv)

Cosa c'è di meglio che ospitare dei giovani artisti? È proprio ciò che i fondatori nel lontano 1956 intesero fare. Presentare agli albisolesi i grandi artisti che allora popolavano Albisola e proporre dei giovanissimi che, sulla scia dei grandi, si presentavano con le loro prime esposizioni. 



Con l'occasione ricordo i vari Parini, Moiso, Giannici, Bonelli e numerosi altri, che allora erano poco più che ventenni e che poi si sono affermati tanto da risultare attori della naturale continuazione del magico periodo albisolese.
Abbiamo iniziato la stagione 2024 con un giovanissimo ed ora da sabato 3 a domenica 18 febbraio ne proponiamo un altro, peraltro anch'egli espressione del nostro territorio, Alessio DA VIANI.

mercoledì 17 gennaio 2024

Chitarre al Cimarosa, 19 gennaio 2024, Avellino

Tornano gli appunti con i concerti presso il Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino.
Si inizierà venerdì 19 gennaio alle ore 20.00 presso l'Aula Magna "Mario Cesa" con il primo appuntamento della nuova rassegna internazionale di Chitarre al Cimarosa, giunta alla III edizione.


Opening Davide Ferrara
Concerto Lorenzo Micheli
Programma:
Angelo Gilardino - Studio no. 32 e Studio no. 19
Mario Castelnuovo Tedesco - Capriccio Diabolico, Rondò op. 129 e Caprichos De Goya op. 195
Franz Schubert - Der Tod Und Das Madchen
Ferdinand Rebay - Variationen Uber Das Brahms'Sche Wiegenlied