venerdì 26 novembre 2021

Anna Lisa Bellini alla Sala delle Arti di Manocalzati (Av), 28 novembre 2021

Domenica 28 novembre nuovo appuntamento per Innamorati della musica 2021 dell'Associazione Igor Stravinsky, con la direzione artistica di Nadia Testa: nella Sala delle Arti (Via Provinciale 89 – Manocalzati) la pianista Annalisa Bellini sarà protagonista del recital “La poesia di un pianoforte”.

In programma i 24 Preludi di Chopin e la nota Sonata op. 109 di Beethoven.


 

Anna Lisa Bellini

Anna Lisa Bellini, 
pianista dauna brillante attività concertistica che la vede esibirsia livello internazionale in Germania, Cile, Giappone, Francia, Belgio, Svizzera e nei maggiori centri musicali italiani quali Genova (Teatro Carlo Felice), Roma (Oratorio del Gonfalone), Parma (Teatro Regio), Siena (Settimana Musicale Senese), Mantova (Palazzo Te), Firenze, Napoli, Ferrara, Pistoia, Modena, Bergamo… Ha scoperto all’età di sette anni la sua vocazione per il pianoforte e, sotto la guida di Giuliana Brengola Bordoni, si è diplomata al Conservatorio di Santa Cecilia con il massimo dei voti e la lode, ottenendo il premio speciale “E. Iacovelli-Marchi” per il miglior diploma. Ha seguito i corsi di perfezionamentopresso la Scuola di Musica di Fiesole con Maria Tipo che ha scritto di lei: “Le sue doti di sensibilità, comunicativa, intelligenza sono eccezionali e notevole il suo gusto per la bellezza del suono: possiede le qualità del pianista di razza”.Ha conseguito la laurea di II livello ad indirizzo concertistico con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “S. Cecilia di Roma”. Ha vinto primi premi in importanti concorsi quali il Concorso Europeo di musica contemporanea “B. Bartòk”, “Coppa d’Italia” di Osimo, “M. Clementi-Kawai” di Firenze, “A. Mozzati” di Milano, “Martha Del Vecchio” di Arenzano (GE). Ha ricevuto il Diploma d’Onore dall’Accademia Musicale Chigiana di Siena dove ha seguito i corsi di Musica da Camera con Riccardo Brengola e per la quale è stata componente stabile del Quintetto “Guido Chigi”dal 1990 al 1996. Si è esibita a Palazzo Chigi di Siena in presenza dell’Imperatore del Giappone Akihito e dell’Imperatrice Michico in occasione della loro unica visita in Italia.  Le sono state dedicate composizioni da Wolfgang Marschner e Mario Guido Scappucci. È stata ospite di importanti trasmissioni culturali andate in onda su Rai2, Radio2, Radio3Radio Vaticana.Nel 2001 ha fondato il Beethoven Festival Sutri di cui cura la direzione artistica. Ha tenuto Master Class Internazionali di perfezionamento in Germania ed inciso vari CD con musiche di Beethoven Schubert, Chopin, Schumann, Liszt, Dvořák e Busoni.  

Nel 2019 il Sindaco On. Vittorio Sgarbi e l’Amministrazione Comunale di Sutri le hanno conferito il Premio Efebo Città di Sutri, in virtù de “il talento e l’audacia, lo spirito libero, le idee ampie”. 

 

Il concerto avrà inizio alle ore 18.00 con ingresso in sala dalle ore 17.30.

Costo biglietto singolo evento Euro 5,00.

Prenotazione obbligatoria ed acquisto biglietto fino ad esaurimento posti a sedere su www.associazionestravinsky.it.

Obbligo di Green Pass e mascherina.

HISTOIRE DU SOLDAT AL TEATRO D'EUROPA, Cesinali (Av), 27 novembre 2021

L’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 di Avellino presenta 

HISTOIRE DU SOLDAT

27 novembre al Teatro d’Europa di Cesinali (Av)

Ultima data da non perdere 


Quarto appuntamento della Rassegna CONTEMPORANEA…MENTE 2021, si lega come tutta la programmazione annuale al leitmotiv DANTE 700, con una rinnovata attenzione a compositori di cui si celebrano gli anniversari e alla musica contemporanea originale.



Sabato 27 Novembre alle ore 20,30 a CESINALI (AV), TEATRO D’EUROPA sarà realizzato lo spettacolo HISTOIRE DU SOLDAT di I. STRAVINSKY, omaggio al compositore russo nel 50° anniversario dalla sua morte. In pedana l’ENSEMBLE ZENIT 2000, con DAVIDE DE FEO, clarinetto, FRANCESCO BOSSONE, fagotto, RAFFAELE ALFANO, tromba, MAURO VERRILLO, trombone, LUCIO MIELE, percussioni, VEACESLAV QUADRINI CEAICOVSCHI, violino, VINCENZO LO CONTE, contrabbasso. Voce recitante VITO CESARO, direttore il M° MASSIMO TESTA. 



La “STORIA DEL SOLDATO”, con il testo originale di RAMUZ, in un libero adattamento testuale in italiano del Cesaro, risulta sempre originale e attuale anche ai giorni d’oggi con tutte le difficoltà che si incontrano sul cammino, per la valenza del suo contenuto di perenne lotta, impersonato dal protagonista contro il diavolo. La musica di Stravinsky, misto tra evocativo e circense, conserva il suo indubbio e duraturo fascino. 

La Rassegna, con il patrocinio del MINISTERO DELLA CULTURA, REGIONE CAMPANIA, COMUNE DI AVELLINO, è in collaborazione con l’Associazione PER CASO SULLA PIAZZETTA di Avellino, CASTELLI d’IRPINIA®, il Sistema MED Campania, ASSOTEATRO di Battipaglia e il TEATRO D’EUROPA di CESINALI

L’evento sarà realizzato in ottemperanza alle Normative ANTICOVID, con obbligo di Green Pass. Info al 339 8226488 e 339 5880749

ACQUISTA IL TUO BIGLIETTO CLICCANDO QUI: https://www.postoriservato.it/biglietti/acquista-biglietti-stravinsky-histoire-du-soldat-it.html


lunedì 22 novembre 2021

LE NOTE RITROVATE 23 novembre 2021, concerto dell'Ensemble Zenit 2000

L’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 di Avellino presenta 

LE NOTE RITROVATE 2021 - 23NOVEMBRE80 IN MEMORIAM

MARTEDì 23 NOVEMBRE CONCERTO DELL’ENSEMBLE ZENIT 2000 CHE ESEGUIRà BRANI DI ALESSIA MANCO, FRANCESCO FAUSTO MAGALETTI, PAOLO GEMINIANI. INTRODUZIONE DEL M° GIANVINCENZO CRESTA

La tradizionale Rassegna CONTEMPORANEA…MENTE con la quale l’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 di Avellino propone all’affezionato e competente pubblico irpino il consueto sguardo alla musica classica e alle tematiche contemporanee, giunge al suo clou con il suo secondo appuntamento Martedì 23 Novembre, alle ore 19.30, presso la Chiesa del Carmine in Avellino. Torna il tradizionale evento LE NOTE RITROVATE. Costola della Rassegna LE NOTTI RITROVATE a cura di Tina Rigione, si è radicalizzato negli anni a venire come appuntamento dedicato alla Musica Contemporanea come CONCORSO INTERNAZIONALE di COMPOSIZIONE e in alternativa come CALL FOR SCORES oppure come evento tematico, mantenendo la dedica alla memoria del Sisma dell’80 in Irpinia. La ripresa delle attività dopo il periodo più critico relativo alla Pandemia ha dato lo spunto alla ripartenza anche delle attività culturali dal vivo. In questa ottica l’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000, per forte volontà del suo Presidente M°MASSIMO TESTA, dopo un lungo periodo di eventi un po’ in streaming e un po’ all’aperto, si è rituffata nella sua tradizionale programmazione al chiuso, tornando a valorizzare i siti artistico culturali del territorio cittadino. Dunque col sottotitolo 23NOVEMBRE80 - IN MEMORIAM, LE NOTE RITROVATE riscoprono compositori in carriera, giovani e non, che hanno dedicato le loro opere al progetto. 

In pedana dunque l’ENSEMBLE ZENIT 2000, con DAVIDE DE FEO al clarinetto, GIUSEPPE GIULIO DI LORENZO al pianoforte, VEACESLAV QUADRINI CEAICOVSCHI al violino, FRANCESCO VENGA alla viola, CRISTIANO DELLA CORTE al violonocello. Direttore il M°MASSIMO TESTA, con la voce recitante di TINA RIGIONE per le consuete letture tematiche dantesche. Musiche di Alessia Manco, Francesco Fausto Magaletti, Paolo Geminiani. Introduzione a cura del M° GIANVINCENZO CRESTA.


Massimo Testa

Terzo e quarto appuntamento infine con la riproposta dell’HISTOIRE DU SOLDAT di I. STRAVINSKY, con l’ENSEMBLE ZENIT 2000, direttore M°MASSIMO TESTA, voce recitante VITO CESARO. Sarà realizzata Venerdì 26 Novembre alle ore 20.45 a BATTIPAGLIA (SA), TEATRO SOCIALE ALDO GIUFFRE’, e Sabato 27 Novembre alle ore 20.30 a CESINALI (AV), TEATRO D’EUROPA. 

La Rassegna, con il patrocinio del MINISTERO DELLA CULTURA, REGIONE CAMPANIA, COMUNE DI AVELLINO, è in collaborazione con l’Associazione PER CASO SULLA PIAZZETTA di Avellino, CASTELLI d’IRPINIA®, il Sistema MED Campania, ASSOTEATRO di Battipaglia e il TEATRO D’EUROPA di CESINALI

Tutti gli eventi saranno realizzati in ottemperanza alle Normative ANTICOVID, con obbligo di Green Pass. Info e prenotazioni al 339 8226488 e 339 5880749 

venerdì 19 novembre 2021

Sogno lirico a Manocalzati (Av), 21 novembre 2021

Domenica 21 novembre appuntamento da “sogno” per Innamorati della musica 2021 dell'Associazione Igor Stravinsky

nella Sala delle Arti (Via Provinciale 89 – Manocalzati) il soprano Giusy Maresca e il pianista Marco Ciampi incanteranno il pubblico con il loro “Sogno lirico”

In programma brani tratti da la Boheme di Giacomo Puccini e da La Traviata di Giuseppe Verdi, alternati da famose pagine pianistiche quali il Clair de lune di Debussy e lo Studio trascendentale n. 10 di Liszt. Immancabili melodie napoletane concluderanno il concerto che vedrà protagonisti due talenti campani.

Giusy Maresca, soprano lirico, nata a Vico Equense,  ha conseguito la laurea in Canto lirico presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino con votazione 110 e lode, sotto la guida dei maestri Monica Benvenuti e Maria Grazia Schiavo. Presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli ha conseguito la laurea in Musica da Camera Vocale con votazione 110 e lode con menzione speciale, sotto la guida del maestro Alessandro De Simone. Soprano solista a numerosi concerti di Musica Sacra tra Roma e Napoli con la “Nuova Orchestra Alessandro Scarlatti” diretta dal M° Gaetano Russo. Si esibisce in diversi ruoli al Teatro Argentina di Roma, Teatro Eliseo di Roma, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Pergolesi Spontini di Jesi, Teatro Regio di Torino, Teatro Rendano di Cosenza, Teatro Comunale di Treviso, Teatro Sociale di Rovigo, Teatro Flavio Vespasiano di Rieti, Teatro Verdi di Salerno Arcimboldi di Milano. Attualmente lavora presso l’associazione “La Camerata delle Arti” sotto la guida dei maestri Katia Ricciarelli e Francesco Zingariello


Giusy Maresca


Marco Ciampi ha studiato con la pianista Annamaria Pennella completando la formazione con i Maestri  Ciccolini, M. L. D'Alessandro, Lucchesini, O.Maione, Marvulli, Parente, Nicolosi, Pompa-Baldi, Risaliti, Spagnolo. Si è laureato in “Discipline musicali” con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli con i maestri Alvino e Costagliola. Ha studiato anche Composizione e Direzione d'orchestra. Vincitore di svariati primi Premi, si è esibito presso alcune delle sale più prestigiose al mondo: International House of Music di Mosca, Carnegie Hall di New York, Seymor Theatre di Sydney,  Sala Felipe Villanueva di Toluca, il teatro "La Fenice” di Venezia, il teatro “Coccia” di Novara, il teatro "Diana" e la "Sala Scarlatti" di Napoli, Castel Sant'Angelo di Roma e ancora in Francia, Gran Bretagna, Messico, Stati uniti, Germania, Norvegia, Spagna, Romania, Serbia, Macedonia, Belgio. Nel 2008 vince il primo premio al Concorso Pianistico Internazionale al Melboume Italian Festival ed è stato anche uno dei 36 finalisti del Sydney International Piano Competition.

Sue esecuzioni sono state trasmesse da Rai 3, radio ABC Classic (Australia), Radio Televisione Serba, Radio Vaticana, Radio Classic Moscow. Ha collaborato con artisti quali Luis Bacalov, Enzo Decaro, Flavio Insinna, Paolo Conticini, Sun Hee You, Alberto Pizzo, Salvatore Quaranta, Quartetto del Teatro di San Carlo di Napoli e orchestre quali St. Petersburg State Hermitage Orchestra, Orchestra di Stato del Messico, Milli Reasurans Istanbul Chamber Orchestra,  Orchestra Philarmonia Mediterranea, Filarmonia Istanbul etc. Insegna al Conservato rio “Cimarosa” di Avellino.

 

Il concerto avrà inizio alle ore 18.00 con ingresso in sala dalle ore 17.30.

Costo biglietto singolo evento Euro 5,00.

Prenotazione obbligatoria ed acquisto biglietto fino ad esaurimento posti a sedere su www.associazionestravinsky.it

Obbligo di Green Pass e mascherina.

La Direzione artistica di “Innamorati della Musica” è curata dalla pianista avellinese Nadia Testa.

giovedì 11 novembre 2021

4 CONCERTI A NOVEMBRE PER CONTEMPORANEA...MENTE 2021, Avellino, Battipaglia (Sa), Cesinali (Av)

 L’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 di Avellino presenta 

CONTEMPORANEA…MENTE 2021 

Con l’autunno 2021 torna la tradizionale Rassegna CONTEMPORANEA…MENTE con la quale l’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 di Avellino propone all’affezionato e competente pubblico irpino il consueto sguardo alla musica classica e alle tematiche contemporanee. 



La ripresa delle attività dopo il periodo più critico relativo alla Pandemia ha dato lo spunto alla ripartenza anche delle attività culturali dal vivo. In questa ottica l’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000, per forte volontà del suo Presidente M°MASSIMO TESTA, dopo un lungo periodo di eventi un po’ in streaming e un po’ all’aperto, si rituffa nella sua tradizionale programmazione al chiuso, tornando a valorizzare i siti artistico culturali del territorio cittadino, aprendosi anche al resto della Provincia e della regione con l’ennesima programmazione di qualità.

La Rassegna CONTEMPORANEA…MENTE 2021 si lega come tutta la programmazione annuale al leitmotiv DANTE 700, con una rinnovata attenzione a compositori di cui si celebrano gli anniversari (STRAVINSKY, PIAZZOLLA) e alla musica contemporanea originale, e si sviluppa su quattro eventi concertistici distribuiti nel mese di Novembre. 

Primo appuntamento, Sabato 13 Novembre alle ore 12.00, presso la CHIESA MADONNA DE LA SALETTE, Rione Parco, in Avellino. Concerto organizzato in occasione del Service dedicato allo SCREENING e PREVENZIONE gratuiti per il diabete, a cura dei LIONS CLUB della città di Avellino. In pedana il TRIO BEETHOVEN, con RAFFAELE BERTOLINI al clarinetto, SILVANO MARIA FUSCO al violoncello, RAFFAELE D’ANGELO al pianoforte. Musiche di Beethoven, Piazzolla, Morricone.

Secondo appuntamento Martedì 23 Novembre, alle ore 19.30, presso la Chiesa del Carmine in Avellino con il tradizionale LE NOTE RITROVATE dedicato alla memoria del Sisma dell’80 in Irpinia. In pedana l’ENSEMBLE ZENIT 2000, Direttore il M° MASSIMO TESTA, con la voce recitante di TINA RIGIONE per la consueta lettura tematica dantesca. Musiche di Manco, Magaletti, Geminiani. 

Terzo e quarto appuntamento infine con la riproposta dell’HISTOIRE DU SOLDAT di I. STRAVINSKY, con l’ENSEMBLE ZENIT 2000, direttore M°MASSIMO TESTA, voce recitante VITO CESARO. Sarà realizzata Venerdì 26 Novembre alle ore 20.45 a BATTIPAGLIA (SA), TEATRO SOCIALE ALDO GIUFFRE’, e Sabato 27 Novembre alle ore 20,30 a CESINALI (AV), TEATRO D’EUROPA. 

La Rassegna, con il patrocinio del MINISTERO DELLA CULTURA, REGIONE CAMPANIA, COMUNE DI AVELLINO, è in collaborazione con l’Associazione PER CASO SULLA PIAZZETTA di Avellino, CASTELLI d’IRPINIA®, il Sistema MED Campania, ASSOTEATRO di Battipaglia e il TEATRO D’EUROPA di CESINALI

Tutti gli eventi saranno realizzati in ottemperanza alle Normative ANTICOVID, con obbligo di Green Pass. Info e prenotazioni al 339 8226488 e 339 5880749

Al Circolo degli Artisti di Albissola Marina, espone Antonio Cursano, dal 13 al 28 novembre 2021


 

Antonio Cursano nasce a Nyon Oise in Francia il 1 luglio 1969 e vive a Savona.

Avvicinatosi alla pittura materica per caso, cerca di esprimere la sua visione della vita con l’uso della materia, plasmandola e arricchendola di brillanti colori.

Di seguito grazie all’incontro con il Maestro e caposcuola della Scultumaieutica Cesare Crugni e alle sue doti naturali, trova uguale espressione nella scultura del marmo, eseguendo opere informali, dalle linee morbide e calde. Espone in varie mostre nella sua città, partecipa alla mostra internazionale di arte contemporanea presso la galleria Arte Satura nella città di Genova, partecipa a numerosi concorsi, tra questi Cairo Mondadori Editore, espone alla biennale di Genova, espone presso palazzo Flangini alla mostra contemporanea di Venezia, organizza una mostra personale nella sua città presso Studio Design Altre Dimore.

 

Opere su carta, dal 12 novembre 2021, Milano


Lo spazio d’arte Scoglio di Quarto, via Scoglio di Quarto 4 – Milano,  in data venerdì 12 novembre p.v., alle ore 17,00, nell'ambito della mostra "opere su carta 1951/1966", presenta il libro di poesie "Archivio poetico" di Isabella Sandon Tenca, collana arte prioritaria, edizioni Scoglio di Quarto, 2021.

Saranno presenti, oltre l'autrice, il Professor Gèrard-Gerges Lemaire, autore della prefazione  e Stefano Soddu autore dei disegni che accompagnano le poesie.

La mostra "opere su carta 1951/1966" è prorogata fino al 26 novembre. Dal 13 novembre solo su appuntamento

Si ricorda che in galleria si può entrare solamente muniti di Green pass.

I Lions e il diabete mellito, 13, 14 e 21 novembre ad Avellino screening gratuito

 "I Lions e il Diabete Mellito, un paziente diabetico su due non sa di essere affetto da diabete".



I Lions club Avellino Host, presieduto da Massimo Testa, e Avellino Principato Ultra, presieduto da Francesco Biancaniello, promuovono tre giornate di screening e prevenzione aperte a tutti: gli incontri sono previsti sabato 13, domenica 14 e domenica 21 novembre dalle ore 9 alle ore 14 presso la chiesa della Madonna de "la Salette" in via G. Rotondi, 18, Rione Parco ad Avellino.
Presente un team di medici, diabetologi, endocrinologi, dietiste ed infermieri qualificati supportati dai volontari dell'Associazione Mariana Irpina (AMI) e dal Leo club Irpinia, presidente Aurelio Marotta. Responsabile del service dott.ssa Patrizia Maio.
Il team sanitario è composto dai dottori Amodio Botta, Alfonso Pirone, Domenico La Sala, Luigi Monaco, Raffaele Natale, Assunta Vitale, Maria D'Agresti, Patrizia Maio.
In occasione della prima giornata di screening, sabato 13 novembre alle ore 12 preso la chiesa della Madonna de "la Salette" Concerto del Trio Beethoven a cura dell'Associazione Zenit 2000. Clarinetto, violoncello e pianoforte, musiche di Beethoven, Piazzolla e Morricone.

venerdì 5 novembre 2021

BookCity Milano, dal 17 al 21 novembre, Milano



Dal 17 al 21 novembre la decima edizione della manifestazione 

dedicata al libro e alla lettura 

 

Sapeva leggere. Fu la scoperta più importante di tutta la sua vita. 
Sapeva leggere. Possedeva l’antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia.
Luis Sepúlveda

 

 

Giovedì 15 novembre 2012 Luis Sepúlveda inaugurava la prima edizione di BookCity Milano, iniziativa dedicata al libro e alla lettura, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, dall'Associazione BOOKCITY MILANO, costituita da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri e Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, e da AIE. 

BookCity Milano è sostenuto da Intesa Sanpaolo (main partner), da Esselunga (premium partner), con la collaborazione di Fondazione Cariplo. Partecipano inoltre Amplifon, Enel, Snam, Pirelli, Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, Campari, Federazione Carta e Grafica, Fondazione AEM, Comieco, Messaggerie Libri SpA, ATM, con il supporto di Borsa Italiana. Sono media partner dell’edizione 2021 di BookCity Milano: Corriere della Sera, Gruppo Mondadori, RAI Radio2, RAI Radio3, La Feltrinelli, ibs.it, ilLibraio.it.

Quest’anno, BookCity Milano giunge alla sua decima edizione e torna in presenza, in sicurezza: tutti gli eventi fisici della manifestazione sono accessibili esclusivamente con Green Pass e su prenotazione, effettuabile a partire dall’8 novembre sul sito della manifestazione; il programma è consultabile all’indirizzo www.bookcitymilano.it.

Reduce dalla pandemia e dagli incontri online, BookCity torna davvero a Milano, nelle librerie, nei teatri e negli auditorium, nelle università e nelle biblioteche, torna in presenza per guardare al futuro, scegliendo come tema portante la parola Dopo. 

Compleanno Stravinsky, dal 6 novembre alla Sala delle Arti, Manocalzati (Av)

L’Associazione Igor Stravinsky nel 2021 compie 25 anni di attività: stagioni concertistiche, festival, corsi di Alto perfezionamento musicale, importanti Direzioni artistiche e musicali, progetti didattici, un Museo temporaneo di flauti traversi, una Biblioteca musicale attualmente funzionante hanno caratterizzato il percorso artistico di un’Associazione che si è saputa dimostrare attiva ed attenta da aver finalmente avuto quest’anno il riconoscimento dal Ministero della Cultura per le sue attività concertistica.


Dopo un’estate ricca di eventi sulla Terrazza degli Artisti, dal 6 novembre “Innamorati della Musica” torna nella Sala delle Arti a Manocalzati con 7 diversi appuntamenti concertistici che vedranno protagonisti note formazioni musicali italiane con proposte sicuramente interessanti ed accattivanti.

Il taglio del nastro è previsto per sabato 6 novembre con il Duo pianistico formato da Maurizio Matarrese e Carla Aventaggiato nel programma dal titolo “Due pianoforti …En blanc et noir” con musiche di Debussy, Ravel e Glass.

Domenica 7 novembre il Trio Kubrick (violino, violoncello e pianoforte) ci regalerà l’esecuzione di due Trii di L. van Beethoven per questa formazione da camera.