martedì 21 settembre 2021

Interferenze al Cimarosa, altri incontri all'Auditorium Vitale, Avellino

Musica elettronica, al via la terza edizione di Interferenze

Orchestra del Cimarosa: successo per le audizioni, in 77 hanno partecipato al bando




Continuano gli appuntamenti del cartellone «L’Autunno del Cimarosa», la rassegna di eventi organizzati dal Conservatorio presieduto da Achille Mottola e diretto da Maria Gabriella Della Sala.

Con i laboratori di esecuzione, prende il via oggi la terza edizione di Interferenze, un progetto a cura dei Maestri Alba Battista e Gianvincenzo Cresta, che coinvolge gli studenti della Scuola di Musica Elettronica nell’incontro con la musica contemporanea.

L’edizione 2021 si propone di realizzare l’esecuzione di due partiture per strumento e live electronics di Marco Momi e Lorenzo Pagliei, con Francesco Dillon al violoncello – in programma il 21 settembre, ore 19 - e Anna D’Errico al pianoforte, il 28 settembre (ore 19), che si esibiranno con gli studenti del Conservatorio sul palco dell’Auditorium «Vitale».

Il 24 settembre (ore 17.30) recital pianistico della classe di Lettura della Partitura del M° Giuseppe De Fusco. Lidia De Miglio, nella sua interpretazione al pianoforte, accosterà la grande sonata in Sib di Franz Schubert alla ballata drammatica di Enrique Granados. Due brani, distanti molti anni l’uno dall’altro e con una differente intelaiatura formale, che rappresentano una sorta di grande “viaggio” dello spirito umano tradotto in musica.

L’esecuzione di Pier Carmine Garzillo, invece, prende le forme di un’investigazione sul concetto del “confronto”, calato nel movimento artistico del Romanticismo: da una parte con i musicisti affermati del tempo, dai caratteri ben delineati e dalle posizioni ben solide, e dall’altra con ciò che era già stato scritto dal Barocco in poi.

Sabato 25 settembre, alle ore 19, il palco dell’Auditorium «Vitale» dell’Istituto di Alta formazione artistico-musicale ospiterà il concerto degli allievi della Scuola di Direzione d’Orchestra del Conservatorio. Saverio Aurilio, Vincenzo Aurilio, Rosanna Capriglione e Antonio Ferraro si alterneranno nella direzione dell’Orchestra Giovanile del Cimarosa accompagnata al pianoforte da Vittoria Russo. Tutor orchestrali i Maestri Patrizia Maggio, Elena Perri e Simone Basso.

Nel fine settimana, intanto, si sono concluse le audizioni per la formazione orchestrale. Il bando del Conservatorio Cimarosa ha riscosso un enorme successo in termini di partecipazione. Sono state 77 le domande di partecipazione da parte di studenti ed ex-studenti del Conservatorio che hanno terminato gli studi presso l’Istituzione negli ultimi cinque anni. Nelle prossime settimane partirà la masterclass per la formazione orchestrale. 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!