SITO UFFICIALE

mercoledì 13 dicembre 2017

Bibliosmart, 19 dicembre 2017, Biblioteca Nazionale di Napoli

BIBLIOSMART
SOSTENIBILITÀ SOCIALE ED ECONOMICA DELLE BIBLIOTECHE

Napoli
Martedì 19 dicembre 2017, ore 9.30
Biblioteca Nazionale “V. Emanuele III”, Sala RariPiazza del Plebiscito, 1


Martedì 19 dicembre 2017 presso la Biblioteca Nazionale di Napoli in Palazzo Reale si terrà un incontro pubblico dedicato alla sostenibilità sociale ed economica delle biblioteche, al quale parteciperanno esperti del settore e addetti ai lavori.

L’importanza del tema della “sostenibilità” per il futuro delle biblioteche è entrato a far parte in maniera stabile del quotidiano lavoro dei bibliotecari moderni, chiamati a essere più aggiornati e consapevoli sulla necessità di rapportarsi in modo attivo al proprio territorio, innalzando il livello della propria professionalità e degli standard dei servizi anche in questa ottica.

L'importanza della visita oculistica in età giovanile, 12 dicembre 2017, Liceo De Capraris, Atripalda (Av)

“L’importanza della visita oculistica in età giovanile”

la Casa di Cura Santa Rita al Liceo De Caprariis per insegnare a preservare la vista e affrontare i problemi dell’età giovanile


Mercoledì 12 dicembre, alle ore 9. presso l’Aula Magna del Liceo De Caprariis di Atripalda si terrà la conferenza-dibattito “L’importanza della visita oculistica in età giovanile”. 

Marilena Centanni e Vincenzo Salerno
L’incontro - fortemente voluto dal Presidente della Santa Rita prof. Walter Taccone e accolto dalla Dirigente del Liceo prof. Maria Berardino con la collaborazione della prof. Adele Testa - vedrà protagonisti il dott. Vincenzo Salerno, oculista specializzato presso il polo di eccellenza dell’Università di Chieti e la dott. Marilena Centanni. 
Scopo dell’incontro, che si inquadra nella nutrita serie di iniziative gratuite dedicate alla prevenzione dalla Santa Rita, è trasmettere in modo semplice ma preciso ai ragazzi una serie di informazioni su come gestire e proteggere il bene prezioso della vista.
“Abbiamo voluto questo incontro per parlare direttamente ai ragazzi - spiega il dott. Salerno - grazie alla gentile ospitalità della Dirigente Maria Berardino che ci ha ben compreso il valore del messaggio che vogliamo portare. Ci siamo occupati dei bambini in due precedenti Giornate di prevenzione in clinica e ora andiamo dai ragazzi perché è proprio in questa fascia di età che si possono già manifestare alcune patologie che, se prese in tempo, si affrontano con serenità. Con un linguaggio semplice e stimolando l’interazione con i ragazzi, infatti, parleremo di patologie oculari congenite, difetti di rifrazione (miopia, ipermetropia, astigmatismo) e di patologie oculari acquisite come quelle legate all’uso dei videoterminali. La sindrome da secchezza oculare, ad esempio, era un tempo una patologia professionale legata all’intenso uso di videoterminali; oggi che computer e smartphone, videogames e tablet sono parte integrante della nostra vita quotidiana, questi e altri problemi sono usciti da quell’ambito per riguardare persone sempre più giovani. Ci soffermeremo anche sull’uso del laser ad eccimeri, per taluni concorsi, infatti, è richiesta una vista perfetta e oggi, grazie al laser, anche pazienti giovani, intorno ai 21 anni, possono essere operati in perfetta sicurezza”.


Domenico Cipriano, presentazione poesie, Caffè dell'Ussero di Pisa, 15 dicembre 2017

Venerdì 15 Dicembre – ore 17:30 al Caffè dell’Ussero di Pisa in Palazzo Agostini  Lung.no Pacinotti, 27
Valeria Serofilli presenta l’evento Le Origini della Poesia, incontro con l’autore Domenico Cipriano in occasione della sua nuova raccolta L’Origine (L’Arcolaio Edizioni 2017)
Introduce e dialoga con l’autore il prof. Giuseppe Panella
Letture a cura di Rodolfo Baglioni 

DALLA PAGINA EDITORIALE L'ARCOLAIO:



lunedì 11 dicembre 2017

Concerto di beneficenza, Lions Club Avellino Host, 17 dicembre 2017, Hotel de la Ville, Avellino


Il laboratorio segreto di Babbo Natale, 10_23 dicembre 2017, Lioni (Av)

Natale a Lioni: arriva il Laboratorio Segreto di Babbo Natale

dal 10 al 23 dicembre

L’iniziativa è rivolta ai più piccoli

Anche quest’anno, le associazioni con il patrocinio del Comune di Lioni hanno pensato alla gioia dei più piccoli, con un nuovo progetto: “Il Laboratorio segreto di Babbo Natale” aprirà le porte il 10 Dicembre 2017 alle ore 17:00 e rimarrà aperto sino al 23 Dicembre, dalle 17:00 alle 21:00 tutti i giorni.


L’iniziativa è pensata per dare continuità a “La Villa di Babbo Natale”, realizzata lo scorso anno nell’antica Villa Bianchi, oggi divenuta abitazione seminariale. L’impegno profuso nella programmazione e nella promozione del progetto, nondimeno nell’allestimento della Villa, condusse ad un vero successo.  Grande fu la partecipazione all’evento con migliaia di visitatori, arrivati anche dalle regioni limitrofe.
La location quest’anno sarà diversa, se possibile ancora più centrale, poiché si tratta di una tendostruttura allestita in piazza della Vittoria. Ciò che non cambia, però, è la centralità della figura di Babbo Natale, con tutte le sue abitudini, le sue attività, e la sua quotidianità. Subito dopo il riconoscimento e la consegna di un tesserino personalizzato, il visitatore sarà introdotto in una dimensione magica, attraverso la foresta incantata, lungo un percorso sorprendente che lo condurrà direttamente tra le braccia di Babbo Natale. Ma prima di incontrarlo dovrà prender parte a quella straordinaria e frenetica macchina produttiva che è la sua fabbrica. Tra macchinari, ufficio postale, giocattoli, dolci, la  visita si trasformerà in un vero e proprio viaggio nel mondo degli elfi operai.
Il team di Babbo Natale – affermano gli organizzatori - quest’anno si arricchisce di artisti e giovani professionisti locali, impegnati su tutto il fronte, dalla scenografia, alla coreografia, alla didattica per i più piccini, tutti a lavoro per porre le basi di una struttura che verrà ripetuta e arricchita di anno in anno, concepita come possibilità di sviluppo e di crescita territoriale.
Dunque, un’occasione da non perdere, soprattutto per la gioia dei più piccoli.


International piano festival, 21_22 dicembre 2017, Teatro Area Nord, Napoli



Concerto di capodanno, 27 dicembre 2017, Osservatorio Astronomico di Capodimonte, Napoli




Emergenze romane 2018, stagione teatrale, Roma

EMERGENZE ROMANE 2018
Prosa - Teatro Ragazzi - Residenze


Comicità, poesia, commedia dell'arte, improvvisazione, teatro ragazzi, sperimentazione, ricerca.
Il quartiere di Rebibbia accoglie il teatro in tutte le sue forme e lo fa con la stagione EMERGENZE ROMANE (direzione artistica di Pietro Dattola), ospitata da Sala RomaTeatri (Via Gina Mazza 15).
EMERGENZE ROMANE è la prima stagione di Sala RomaTeatri, nuovo polo di prosa/teatro ragazzi/residenze al confine esatto tra Rebibbia e Casal de' Pazzi. Selezionati tra oltre 150 proposte, i 6 spettacoli di prosa, i 6 spettacoli di teatro ragazzi e le 5 residenze che la compongono, si articolano in un percorso che molto da vicino ricorda una vera e propria struttura narrativa. 
Come nelle migliori storie, infatti, la stagione di prosa ha un prologo tutto da ridere (COME RESTARE VEDOVE SENZA INTACCARE LA FEDINA PENALE) e prosegue mescolando ogni volta alle risate la poesia (L'ULTIMO COMPLEANNO), numeri musicali (IL PELO DELLA LUNA), il commento sociale tipico della commedia dell'arte (SCAPIN. IL SERVO NUOVO), la consapevolezza storica (GLI EBREI SONO MATTI), per concludere travalicando i generi (GIOVANNA SOTTO IL SEGO DEL TEMPO).

Cinema dipinto, dal 17 dicembre 2017, MuDa, Albissola Marina (Sv)

Al via Cinema dipinto


Domenica 17 dicembre 2017, presso il MuDA di via dell'Oratorio in Albissola Marina, alle ore 18, inaugurazione della Mostra collettiva "Cinema Dipinto", organizzata dalla Fondazione 100 Fiori.
L'Italia del dopoguerra attraverso capolavori del Cinema neorealista interpretati da:
Albert Barreda - Spagna
"Jotaf" Jorge Felix Diaz - Cuba
Roberto Gaiezza - Italia
Giorgio Laveri - Italia
Giacomo Lusso - Italia
Stefano Pachì - Italia
Aldo Pagliaro - Argentina
Ylli Plaka - Albania
Arturo Santillo - Italia
Carlo Sipsz - Italia

Gli artisti saranno presenti.

Ingresso  libero.