SITO UFFICIALE

mercoledì 4 gennaio 2017

NEWSLETTER N°1/2017 "CASTELLI D'IRPINIA TI INFORMA": CONCERTO DELL'EPIFANIA E CONVEGNO CASTELLI D'IRPINIA CON CONCERTO


Carissimi Amici e Amiche
di seguito i primi eventi del 2017 che si terranno ad Avellino il 6 gennaio e al Castello di San Barbato il 7 gennaio che vedranno coinvolto in prima persona il nostro marchio Castelli d'Irpinia.
Saremo lieti di incontrarVi tutti.
A presto,
Tina Rigione
___________________


GRAN CONCERTO DELL’EPIFANIA 2017 AD AVELLINO
VENERDì 6 GENNAIO - ORE 11,30
CHIESA DE LA SALETTE - RIONE PARCO

Il 2017 si apre di nuovo ad Avellino con il tradizionale Concerto Sinfonico Augurale in stile Vienna. A realizzarlo l’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 di Avellino, presieduta dal M° Massimo Testa,  con il patrocinio del Comune di Avellino, Assessorato alla Cultura, inserito nella Rassegna Avellino Città Natale 2016. Il tutto in collaborazione con CASTELLI D’IRPINIA e l’Associazione Per Caso sulla Piazzetta di Avellino, a cura di Tina Rigione, al pubblico irpino sarà offerto un evento assolutamente da non perdere per gli appassionati della musica sinfonica. 

Appuntamento Venerdì 6 Gennaio alle ore 11.30, dunque, con il GRAN CONCERTO DELL’EPIFANIA, per il quinto anno consecutivo presso la ridente e suggestiva Chiesa de “LA SALETTE”, in Via Rotondi, grazie al consueto contributo oculato e attento alle esigenze artistiche della Comunità di Don Emilio Carbone. L’appuntamento, evento inaugurale della XI Rassegna I TEMPI DELLA MUSICA, sarà il modo migliore col quale l’ASSOCIAZIONE ZENIT 2000 e il suo Presidente potranno augurare un radioso 2017 al competente e appassionato pubblico della città e della provincia.

Torna ad Avellino, a inondare il pubblico di buona musica, l’ORCHESTRA SINFONICA DI SOFIA “BULGARIA CLASSIC”, diretta dal M° Massimo Testa. Solista d’eccezione alla tuba il giovanissimo GIANMARIO STRAPPATI, marchigiano, con la sua consolidata interpretazione del Concerto per Tuba e Orchestra di RALPH VAUGHAN WILLIAMS e della virtuosistica CZARDA di V. MONTI. In programma inoltre musiche di G. Bizet, C. Saint Saens, G. Gimenez, E. Elgar, per un omaggio globale al grande repertorio sinfonico europeo. Si chiuderà, come da tradizione viennese, con J. e J Strauss, in una trascinante successione dei più suggestivi Valzer e Polke.  
Il M° Massimo Testa, bacchetta irpina di spicco del panorama locale e nazionale, inaugura il 2017 nella città natale in un impegnativo programma sinfonico, dopo un anno d’intensa attività direttoriale, dedicata in particolare alla didattica e allo slancio e alla promozione delle realtà giovanili del panorama locale, con i suoi ormai consolidati progetti di Orchestra Giovanile sul territorio. Il 2016, inoltre l’ha visto impegnato in tournée direttoriali di ampio respiro, dagli Stati Uniti alla Bulgaria, e in attività continua sia direttoriale che didattica a cura del Conservatorio D. Cimarosa di Avellino, la più recente lo scorso 30 dicembre per il pubblico irpino del “CONCERTONE” natalizio. 
L’evento, con il contributo della REGIONE CAMPANIA, prevede anche l’ormai consolidata partecipazione di CASARREDO di MONTEMILETTO.  L’ingresso è libero.

-------------------------------------------------------------------------------------------

INCONTRI D'ESTATE ... E NON SOLO
AL CASTELLO DI SAN BARBATO - MANOCALZATI
SABATO 7 GENNAIO 2017 CON INIZIO ALLE ORE 17,00


Sabato 7 gennaio, nella splendida location del Castello di San Barbato a Manocalzati alle ore 17.00,  si terrà l'Esposizione del progetto internazionale Castelli d’Irpinia: foto, video e web, con il Convegno dal titolo "Opportunità di sviluppo del territorio attraverso un’idea di promozione turistica", relatori il dott. Lucio Tirone, Sindaco di Manocalzati, il prof Santino Barile, docente di marketing Turistico presso Università degli studi di Salerno, Tina Rigione, titolare del marchio.


A seguire, alle ore 18,30 con ingresso libero sarà di scena il duo irpino formato dal flautista Alessandro Crosta e dalla pianista Nadia Testa impegnati nel concerto dal titolo “Il Volo – musiche intorno al mondo”. Il progetto del duo irpino, che da poco ha presentato il proprio lavoro discografico dal titolo omonimo, nasce dalle volontà dei due musicisti di rappresentare i numerosi viaggi e concerti che li hanno visti protagonisti, in più di sessanta nazioni diverse, durante i diciotto anni di attività insieme come duo flauto e pianoforte. Attraverso il linguaggio universale della musica, come su di un tappeto volante, il pubblico potrà visitare l’Ungheria e la Romania, l’Europa dell'est e le Americhe; attraversando l'Italia e le terre d'Israele, volerà dall'Algeria all'Argentina in un affascinante itinerario fatto di suoni, canti e danze di epoche e culture diverse. Dalla fantasia pastorale ungherese ad una suite su temi ebraici, da un brano popolare della tradizione rumena ad una jazz-suite dell'est, da un musical americano ad un tango argentino: il pubblico potrà immergersi nelle diverse atmosfere e lasciarsi trasportare ogni volta dai colori e dai timbri cangianti dei diversi strumenti che si alterneranno sulla scena. Non rimane che chiudere gli occhi ed aguzzare l'udito in un onirico volo musicale ricco di aromi, colori, ritmi, fragranze, cadenze e folklori. Nadia Testa e Alessandro Crosta augurano buon ascolto e… buon viaggio!

Questo evento fa parte del Festival “Incontri d’estate…E NON SOLO”, progetto promosso dal Comune di Manocalzati in partenariato con i Comuni di Tufo e Candida, e finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POC 2014/2020.


 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!